Luigi Ornato

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Giacomo Luigi Ornato (1787 – 1842), letterato, filosofo e patriota italiano.

Citazioni su Luigi Ornato[modifica]

  • Fu adunque la vita dell'Ornato, sì in patria e sì quando pellegrino era in terra straniera, quella di un savio che la filosofia professò non già ad ostentazione d'ingegno ma perché, per sé praticandola, potesse riferirla a vantaggio dei seguaci, costoro ritraendo da quella vana specie che è la sofistica e scorgendoli all'investigazione del vero e alla pratica del bene. E quantunque di non molti monumenti scritti egli ci abbia lasciato, pur tanti e così efficaci furono gl'insegnamenti orali ch'ei trasfuse negli intelletti, e l'influenza negli animi, che il suo nome a buon diritto va unito col risorgimento degli studi filosofici in Italia. (Felice Daneo)
  • Ornato era uno di que' rari ed eletti ingegni che, appena hanno imparato a stampare le prime orme nella via del sapere, più non hanno uopo dell'opera altrui; e quindi da per sé solo continuò gli studi quasi senz'altro presidio che i libri, i quali, dicono che la sua buona madre gli togliesse talvolta di mano, entrando a notte inoltrata a spegnergli il lume, affinché ei non prolungasse di troppo la veglia, ma concedesse qualche riposo così al corpo come alla mente. (Felice Daneo)

Altri progetti[modifica]