M*A*S*H (serie televisiva)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

M*A*S*H

Serie TV
Questa voce non contiene l'immagine della serie televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale M*A*S*H
Paese USA
Anno 1972 - 1983
Genere guerra, medico, ospedaliero
Stagioni 11
Episodi/Puntate 251
Ideatore Larry Gelbart
Attori
Doppiatori italiani

M*A*S*H, serie televisiva statunitense creata da Larry Gelbart.

Stagione 1[modifica]

Episodio 1, Pilot[modifica]

  • Hawkeye: Dovremmo farlo più spesso. Gettare via tutte le armi e invitare qui tutti quelli del nord e del sud e fare un bel cocktail party. L'ultimo che riesce a reggersi in piedi vince la guerra.

Episodio 3, Requiem per un peso massimo[modifica]

  • Trapper: Se ci dici di no diremo a tutti che tuo fratello è in galera.
    Henry: Ehi! Mio fratello ne è il direttore!
    Hawkeye: Ometteremo i particolari.

Episodio 5, Chi sarà il capo chirurgo[modifica]

  • Frank: Non avete di meglio quando siete liberi dal servizio che stare stravaccati a scolare gin?
    Hawkeye: Scolare gin?! Signore, io lo centello, l'odoro, me l'inietto magari per endovena, ma giammai io me lo scolo!
  • Radar: Aerei!
    Hawkeye: : Quanti sono?
    Radar: Troppi!
    Trapper: Abbiamo avuto abbastanza perdite in due giorni.
    Radar: Io lo farei presente al nemico, signore.

Episodio 8, Angeli in camice bianco[modifica]

  • Hawkeye [alla fine di un film che interpreta in chiave comica la vita nell'ospedale da campo]: Tre ore fa questo uomo stava combattendo. Due ore fa l'abbiamo operato. Le probabilità sono al cinquanta percento. Qualche volta vinciamo, qualche volta perdiamo. È così in realtà. Niente promesse. Nessuna garanzia di sopravvivenza, niente santi in camice bianco. La nostra volontà, la nostra esperienza, le nostre capacità, non bastano. I fucili e le bombe a mano hanno più potere per togliere la vita di quanto ne abbiamo noi per salvarla. Non è un finale molto allegro per un film, ma la guerra non è un film.

Altri progetti[modifica]