Maelstrom

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Maelström)
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sul maelstrom.

  • Fu come un Maelstrom, con un solco, | che più vicino, ogni Giorno, | continuasse a stringere la sua Ruota rovente | finché l'Agonia | si trastullò freddamente con l'ultimo frammento | del tuo Orlo delirante – | e ti lasciasti cadere, perduta, | quando qualcosa si spezzò – | e ti fece uscire da un Sogno. (Emily Dickinson)
  • Noi entriamo tutti nella notte oscura ove non ci sarà nemmeno possibile vegliare su quest'anima nei monasteri, ma andremo a Dio come vengono inghiottite le acque dal gorgo vorticoso del Maelström. Tutto è perduto, ma tutto è guadagnato. All'estremo punto della disperazione ricomincia la speranza che conduce sino alle stelle. (Julien Green)
  • Voragine alcuna qui non appare; il fragor dell'onde rotte non si ode; gli alberi, le navi, le balene non vengono precipitate né spezzate. [...] [S]corre dal continente di Norvegia, a sessantotto gradi d'altezza del polo, un gran promontorio per cento miglia italiane in circa in lungo verso ponente in quest'oceano, ne' lati del qual promontorio s'incontra il medesimo mare ne' due ordinari moti del flusso e riflusso, che si alza fino all'altezza di una a due stature d'uomo; che però non potendo aver il suo esito, viene strascinandosi alle coste del promontorio, e trovando la libertà nell'estremo di esso, ivi con replicata forza scorre velocissimo, ora verso mezzodì crescendo, ora verso tramontana calando. Accresce questo moto uno scoglio, detto Mosknes, di due miglia italiane in circa di giro, quasi in fronte del promontorio. È distante lo scoglio da questo cinque miglia, e otto dall'isola Veru, che è di quaranta miglia di circuito; sì che può dirsi, che tra questa e il promontorio resti un canal di mare di tredici miglia di larghezza, con lo scoglio quasi in mezzo. Il maggior impeto dell'acque è vicino al promontorio, e va diminuendosi verso Mosknes e Veru. (Francesco Negri)

Altri progetti[modifica]