Malika Ayane

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Malika Ayane, 2009

Malika Ayane (1984 – vivente), cantautrice italiana.

Citazioni di Malika Ayane[modifica]

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Malika Ayane[modifica]

Etichetta: Sugar Music, 2008, prodotto da Caterina Caselli.

  • È un inverno che va via da noi, | allora come spieghi | questa maledetta nostalgia | di tremare come foglie e poi | di cadere al tappeto? (da Come foglie[2], n. 14)
  • D'estate muoio un po', | aspetto che ritorni l'illusione | di un'estate che non so... | quando arriva e quando parte, | se riparte? (da Come foglie[2], n. 14)

Grovigli[modifica]

Etichetta: Sugar Music, 2010, prodotto da Ferdinando Arnò.

  • Ricomincio da qui, | da un'effimera illusione, | mi risveglio e ci sei | ancora tu | qui. (da Ricomincio da qui[3], n. 1)

Citazioni su Malika Ayane[modifica]

  • Il colore di questa voce è un arancione scuro che sa di spezia amara e rara. (Paolo Conte)

Note[modifica]

  1. Citato in City, 21 novembre 2011, p. 1.
  2. a b Testo di Giuliano Sangiorgi.
  3. Testo di Malika Ayane e di Pacifico.

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]