Manhattan

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Manhattan

Citazioni su Manhattan.

  • Come fai a non avere ancora un analista? Siamo a Manhattan anche gli analisti hanno un analista! (Sex and the City)
  • Del resto, qualunque sia il tempo, Manhattan ha sempre la peggio: in estate si scoppia di caldo, e d'inverno ci si trova immersi nella neve e nel fango fino alle caviglie. (Damon Knight)
  • Nei prestigiosi palazzi dell'élite di Manhattan, a volte le porte che apriamo appartengono a qualcun altro. E a volte facciamo entrare qualcuno, solo per poi lasciarlo fuori al freddo. Infine a volte, malgrado quello che vorremmo, la porta ha semplicemente troppe serrature. (Gossip Girl)
  • [...] Si può vivere per tutta la vita in un condominio di Manhattan, senza far la conoscenza dei propri vicini. (H. L. Gold)

Walt Whitman[modifica]

  • Ah, che potrà esservi mai di più solenne per me e ammirevole, di Manhattan, incoronata dagli alberi delle navi?
  • E tu, e tu, Mannahatta, dei vascelli signora, | vecchia matrona di questa turbolenta città, altiera e amica, | spesso in tempo di pace, tra le ricchezze, fosti pensosa e corrugavi in segreto la fronte in mezzo ai tuoi figli, | mentre ora sorridi di gioia, mentre ora esulti, o vecchia Mannahatta.
  • Manhattan, dal volto superbo! | Camerati d'America, fino a noi l'Oriente è venuto. || Sino a noi, mia città, | dove le nostre alte bellezze di ferro e di marmo si schierano lungo i due lati, perché si cammini nello spazio che s'apre fra esse, | oggi gli Antopodi nostri sono arrivati.
  • O superba! O Manhattan, la mia, la senza pari! | Oh, la più forte nell'ora del pericolo, in una crisi! O più genuina dello stesso acciaio.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]