Marc Levy

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Marc Levy

Marc Levy (1961 – vivente), scrittore francese.

Citazioni di Mark Levy[modifica]

  • La felicità rende distratti. (da La prima stella della notte)
  • Riconoscere la felicità quando è ai tuoi piedi, avere il coraggio e la determinazione di abbassarsi per prenderla fra le braccia e custodirla. Questa è l'intelligenza del cuore. L'intelligenza senza cuore non è altro che logica e non è un gran che. (da Se solo fosse vero)
  • Quello che sto per dire non è facile da capire, ed è impossibile da ammettere, ma se vuole ascoltare la nostra storia, se vuole avere fiducia in me, allora forse mi crederà, ed è molto importante, perché lei, senza saperlo, È la sola persona al mondo con la quale possa condividere questo segreto. (da Se solo fosse vero)
  • Perché è mentre si calcola, mentre si analizzano i pro e i contro, che la vita passa e non succede niente. (da Se solo fosse vero)
  • Lo sai meglio di me, non dipende dalla Sua volontà, ma da quella degli uomini a cui ha affidato la Terra. Non esiste un bene immenso che si possa fare vedere, Zofia, semplicemente perché. a differenza del male, il bene è invisibile. Non si può calcolare, né si può raccontare senza togliergli eleganza e senso. Il bene è fatto di un'infinità di piccole azioni, che, una dopo l'altra, forse un giorno, riusciranno a cambiare il mondo. Chiedi a chi vuoi di citare i nomi di cinque persone che hanno migliorato il corso dell'umanità. Non so, per esempio il primo democratico, l'inventore dell'antibiotico, o un pacifista. Anche se può sembrare strano, pochi saprebbero rispondere mentre riuscirebbero senza difficoltà a elencare cinque dittatori. Conosciamo i nomi delle malattie, ma di rado i nomi di quelli che le hanno sconfitte. L'apice del male di cui ognuno ha paura non è altro che la fine del mondo, ma sembra che tutti ignorino che l'apice del bene ha già avuto luogo... Il giorno della Creazione. (da Sette giorni per l'eternità)
  • Se tutti lo facessero anche solo una volta al giorno, regalare un sorriso, immagini che incredibile contagio di buon umore si espanderebbe sulla terra? Allora, vinceresti la tua sfida. (da Sette giorni per l'eternità)
  • Ora ascolta: ovunque io sia, riconoscerò le tue risate, vedrò il sorriso nei tuoi occhi, sentirò la tua voce. Il semplice fatto di sapere che tu sei da qualche parte su questa terra sarà, nell'inferno, il mio angolo di Paradiso. (da Sette giorni per l'eternità)
  • Ah l'umorismo, che splendido modo per neutralizzare la realtà quando essa ci cade addosso. (da Quel che non ci siamo detti)
  • Dopotutto vivere nel dramma è un modo come un altro di esistere. (da Quel che non ci siamo detti)
  • È affascinante notare come la paura riesca ad inibire la mente. (da Quel che non ci siamo detti)

Bibliografia[modifica]

  • Marc Levy, Se solo fosse vero, traduzione di B. Pagni Frette, Corbaccio, 2000.
  • Marc Levy, Sette giorni per l'eternità, traduzione di B. Pagni Frette, Corbaccio, 2006.
  • Marc Levy, Quel che non ci siamo detti, traduzione di B. Pagni Frette, Corbaccio, 2009.

Altri progetti[modifica]