Marcello Fonte

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Marcello Fonte (1978 – vivente), attore italiano.

Da "Sognavo in silenzio l'arte da una cantina occupata. Ero un intruso e oggi sono Dogman. Un film che è un universo d'amore"

Intervista di Vincenzo Libonati, Huffingtonpost.it, 28 aprile 2018.

  • Sognavo in silenzio l'arte da una cantina occupata e mi imbucavo sui set per mangiare il cestino. Ero un intruso.
  • Oggi mi piace vivere nei film perché la vita reale mi ha stancato, è troppo difficile.
  • Garrone? È un artigiano, il primo spettatore. Abbiamo fatto un film [Dogman] che è un universo d'amore.

Da In volo con De Niro

Intervista di Enrica Brocardo, Vanity Fair (Italia), 14 novembre 2018.

  • Alle elementari l’unica cosa che mi piaceva erano i temi. Titolo: “La tua giornata”. E io raccontavo che ero andato a casa di un compagno di classe e avevo scoperto il bidet, perché, da noi, mio padre il bidet lo usava per piantarci il prezzemolo. La maestra leggeva e piangeva, ma io non capivo il perché.
  • Un giorno [...] davo una mano a costruire una scenografia del film Apri gli occhi e... sogna. Cantavo – quando lavoro mi piace cantare – e un tipo mi fa: “Vuoi fare la comparsa?”. Si prende il mio numero, dopo 15 giorni squilla il telefono, era lui: “Ci vediamo a Cinecittà nel pomeriggio per la prova costumi”.
  • In Dogman, il mio personaggio vorrebbe portare la figlia in vacanza là [Mar Rosso], ma non ci riesce. Io ci ho portato il film e mi sono immerso a 14 metri con la mia GoPro. Filmo tutto per farmi un diario e sto anche montando un documentario su mia madre. Lei già allora era una donna femminista, moderna, forte. Pure i mafiosi li faceva scappare

Citazioni su Marcello Fonte[modifica]

  • [Sull'interpretazione in Dogman] La strada che abbiamo trovato è molto meno battuta e meno vista, mi pare più interessante, il protagonista non si trasforma mai in un mostro, nonostante quello che gli accade, così rimani fino alla fine con lui. Ci sono riuscito perché ho trovato Marcello, grazie alla sua innocenza quasi infantile. (Matteo Garrone)

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]