Comparsa

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sulle comparse.

  • Ho contato quarantadue morti... e sono solo i primi cinque minuti del film. Quarantaquattro... Comparse... inquadrate solo per un attimo, il tempo di morire... e nessuno se li ricorda. Nessuno si chiede chi erano, se hanno avuto anche una vita, oltre alla morte... gli spettatori si commuovono se muore l'amico dell'eroe, o la sua fidanzata, ma delle centinaia di poveracci fatti fuori da Schwarzenegger o da Bruce Willis non gliene importa niente a nessuno. Quello là, per esempio... come si chiama? Che cosa sta pensando?... Forse rivede tutta la sua vita come in un film, e il film non ce la fa vedere... Mah... (Dylan Dog)
  • Il mondo è piccolo. Non è necessario viverci a lungo per impararlo. Esiste una teoria secondo la quale in tutto il mondo ci sono soltanto cinquecento persone vere (il cast, diciamo. Gli altri, secondo la teoria, sono comparse) e ciò che più conta è che si conoscono tutti. (Neil Gaiman)
  • Io amo le comparse, il sottoproletariato dello spettacolo. (Stanis La Rochelle, Boris)
  • Un giorno [...] davo una mano a costruire una scenografia del film Apri gli occhi e... sogna. Cantavo – quando lavoro mi piace cantare – e un tipo mi fa: “Vuoi fare la comparsa?”. Si prende il mio numero, dopo 15 giorni squilla il telefono, era lui: “Ci vediamo a Cinecittà nel pomeriggio per la prova costumi” (Marcello Fonte)

Altri progetti[modifica]