Marguerite Bourcet

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Marguerite Bourcet (1899 – 1938), scrittrice francese.

Incipit di alcune opere[modifica]

Essi chiamarono la tempesta[modifica]

Una città di circa ventimila abitanti, con una prefettura sepolta in fondo a un vecchio giardino, e conventi nascosti anch'essi in fondo ad altri vecchi giardini.

Per l'onore di Roccabruna[modifica]

Nell'ippodromo di Montello, il ridente campo di corse vicino a Portogaio, la battaglia di fiori ferveva in tutto il suo splendore. La gara, che rappresentava una delle principali attrazioni della stagione ed offriva opportunità ad uno sfoggio di fiori in cui non si sapeva se ammirare di più il lusso o l'ingegnosità, non era mai stata più brillante di quel giorno.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]