Maria Susanna Cummins

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Maria Susanna Cummins

Maria Susanna Cummins (1827 – 1866), scrittrice statunitense.

Incipit de Il lampionaio[modifica]

In città era già quasi buio. Fuori, nell'aperta campagna, la luce doveva indugiare forse un'altra mezz'ora; ma nelle strette vie dove mi conduce la mia storia, l'ombra s'addensava.
Davanti all'uscio d'una casa bassa, nerastra, dall'aria malsana, una ragazzetta sedeva sullo scalino di legno della soglia, guardando lontano nella strada, con occhi intenti. L'uscio s'apriva accosto al marciapiede e la soglia era poco elevata, sicchè i suoi piedini scalzi posavano sul gelido ammattonato. In quella fredda sera di novembre, una lieve nevicata che faceva tutte candide, tutte nitide le piazze ampie ed allegre, circondate da case signorili, rendeva ancor più triste e più lurido l'aspetto delle stradette anguste, dei vicoli tetri, dove la bella neve, mescolandosi alla mota e alle immondizie sempre abbondanti nei luoghi in cui vive agglomerata la povera gente, aveva presto perduto la sua purezza.

Bibliografia[modifica]

  • Maria Susanna Cummins, Il lampionaio, Adriano Salani Editore, 1920.

Altri progetti[modifica]