Vai al contenuto

Mariasole Di Maio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Mariasole Di Maio (2001 – vivente), attrice italiana.

Citazioni di Mariasole Di Maio[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Ho praticato tanto equitazione, ho fatto qualche gara di salto, ed è un mondo a cui sono molto legata. In passato ho studiato anche danza classica e canto lirico mentre ora ho preso delle lezioni di danza moderna che trovo più vicina a me come indole. Un'altra mia passione è lo sci, uno sport che mi ricorda l'infanzia perchè quando arrivavano le feste natalizie andavamo sulla neve e vedevo queste montagne imponenti, passeggiavo, sciavo e ci divertivamo tantissimo. Sono giovane e ho il tempo dalla mia parte per fare tutte le esperienze possibili.[1]
  • A me piace da morire fare l'attrice, voglio fare l'attrice ed è quello che mi tiene viva. Anche se sento, inevitabilmente, la necessità di dare voce in un progetto non soltanto con il personaggio. Ad esempio, mi piacerebbe seguire una regia; ho aperto con dei colleghi una casa di produzione da poco tempo e quindi voglio avere il controllo su tutto un progetto e non soltanto sul personaggio. Mi auguro che questa cosa possa prendere il volo. Essere attore e fare l'attore significa tutt'altro, ossia studiare, formarsi, scegliere di dedicare veramente tutta la propria vita, con consapevolezza, a questo mestiere. È quasi un fatto identitario scegliere di fare l'attore.[2]

Intervista esclusiva a Mariasole Di Maio: "Upas è una grande famiglia, mi sento fortunatissima a farne parte"

Massimiliano Orestano Junior Cristarella, sbircialanotizia.it, 19 novembre 2021.

  • Da bambina, ho sempre vissuto il set come un gioco divertentissimo a differenza di oggi che, vivendo la fase del passaggio da "hobby" a "possibile lavoro" , mi è più complicato affrontarlo con la stessa leggerezza. Era mio padre ad accompagnarmi sempre e ricordo che sul set di una pubblicità per un brand americano a Capri, nacque per gioco una storia che lo vedeva padre single ed ex-compagno di Angelina Jolie: pertanto io sarei stata la figlia di entrambi. Non so quante volte abbiamo raccontato questa storia, ovviamente all'insaputa di mia madre che l'ha scoperto anni dopo. A me piace bazzicare ovunque! A teatro, a cinema, in TV, dietro le quinte, in università, nei musei, in strada! Sono felice (felicissima) quando faccio quello che mi piace, e oggi mi basta questo.
  • Con i commenti negativi ci convivo da sempre. Quelli che hanno fatto più male sono stati quelli dei compagni di classe e dei miei insegnanti ai tempi del liceo, ma – per fortuna – sono stati una bella palestra per affrontare dopo la pioggia di offese gratuite sui social. Le difficoltà aiutano a crescere e formano, quando non ci imbruttiscono (e spero che un domani possa dire lo stesso). L'unico metodo che conosco è quello di farmi investire e poi rialzarmi piano piano. Non ho ancora una pelle abbastanza dura, non so se ambisco ad averla, ma volte farebbe comodo.
  • Ho fatto tanti sport, si. Più per curiosità e entusiasmo per qualcosa che non conosco, che per amore per il movimento, ad essere sinceri. Adesso aspetto con ansia Peppe Zarbo che mi indottrini al golf! Per me, fare sport significa volersi bene, dedicare del tempo a se stessi, e – come recitare – spesso è una bella fuga dalla realtà. Quando comincio a procrastinare i miei allenamenti, capisco che forse sta per arrivare un periodo no, quindi è importantissimo! Ci sono tante persone nella mia vita che mi amano e che amo (e che si prendono cura di me) e oggi sono il mio baricentro. Non ho una persona ideale.

Note[modifica]

Altri progetti[modifica]