Mark Zuckerberg

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Mark Zuckerberg nel 2005

Mark Elliot Zuckerberg (1984 – vivente), informatico e imprenditore statunitense.

Citazioni di Mark Zuckerberg[modifica]

  • È quasi impossibile avviare un’azienda nella stanza del tuo dormitorio e farla a crescere fino alle dimensioni in cui siamo ora senza commettere qualche errore.
It's pretty much impossible to start a company in your dorm room and grow it to the scale we are at now without making some mistakes.[1]
  • La morte di uno scoiattolo davanti a casa può essere più pertinente per i tuoi interessi immediati di quella di una persona in Africa.[2][3]
  • [Sull'aver bloccato Trump da Facebook dopo l'assalto al Campidoglio degli Stati Uniti del 2021] Il rischio di consentire al presidente di continuare a usare il nostro servizio in questo momento è semplicemente troppo grande. [...] La sua decisione di usare la piattaforma per giustificare invece di condannare le azioni dei suoi sostenitori all'edificio del Capitol hanno giustamente infastidito molte persone negli Stati Uniti e nel mondo. Abbiamo rimosso le sue dichiarazioni ieri perché abbiamo ritenuto che il loro effetto – e probabilmente il loro intento – era quello di provocare ulteriore violenza [...] Negli ultimi anni abbiamo consentito al presidente Trump di usare la nostra piattaforma in linea con le nostre regole, rimuovendo in alcuni casi i contenuti o bollando i suoi post quando violavano le nostre politiche. Lo abbiamo fatto perché crediamo che il pubblico abbia diritto al più ampio accesso possibile ai discorsi politici, anche quelli controversi. Ma l'attuale contesto è ora profondamente diverso e include l'uso della nostra piattaforma per incitare l'insurrezione violenta contro un governo democraticamente eletto.[4]

Citazioni su Mark Zuckerberg[modifica]

  • [Sull'assalto al Campidoglio degli Stati Uniti del 2021] Mark Zuckerberg e Facebook hanno la loro parte di responsabilità per quello che è successo a Capitol Hill. Loro sono parte del problema. Erano a conoscenza della disinformazione che girava su Facebook e non hanno fatto niente per fermare, hanno permesso che girassero questi messaggi carichi di violenza. Sapevamo che questo era un problema, e ben prima che scoppiasse la pandemia del Covid. (Alexandria Ocasio-Cortez)

Note[modifica]

  1. (EN) Durante l'audizione davanti alla Commissione per l'energia e il commercio del Senato degli Stati Uniti sul caso Cambridge Analytica, 10 aprile 2018; citato in Toby Shabshak, Zuckerberg's Dorm-Room Entrepreneurship Narrative Fails to Satisfy Senators, Forbes.com, 10 aprile 2018.
  2. Citato in Andrea Granelli, Il lato oscuro del digitale, Franco Angeli, Milano, 2013, p. 98. ISBN 978-88-204-2230-1
  3. Granelli commenta a margine della citazione: «È giusto ricordare che Zuckerberg ha rubato – forse inconsapevolmente ma comunque senza citarlo – questa massima al famoso fondatore e patron del Figaro». Cfr. Hippolyte de Villemessant: «Per i miei lettori è più importante l'incendio di un solaio nel Quartiere Latino che una rivoluzione a Madrid».
  4. Citato in Twitter, Facebook e Instagram bloccano gli account di Trump. Zuckerberg: “Il rischio è troppo grande”, Ilfattoquotidiano.it, 7 gennaio 2021.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]