Menis Koumandareas

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Aristomenis Koumandareas noto come Menis Koumandareas, scrittore greco.

Incipit di Il Pallido[modifica]

  • Mi chiamo Euripide. Sfido chiunque a cavarsela con un nome del genere. Avrei potuto diventare un prete, un medico oppure uno scrittore.
    Alla gente piace confessarsi: è più facile che una persona si confidi col suo barbiere che non con lo psicanalista. Da molti anni ormai ho preso l'abitudine di ascoltare i miei clienti e pian piano ho imparato a trasmettere da uno all'altro i loro racconti: aiuta la riuscita del taglio e libera la mente.[1]

Note[modifica]

  1. In Autori vari Il giardino degli alfabeti, Racconti dall'Europa, traduzione per Menis Koumandareas di Liliana Blandamura, Bompiani, 1994, p. 81. ISBN 88-452-2418-X

Altri progetti[modifica]