Michael Ondaatje

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Michael Ondaatje, 2010

Michael Ondaatje (1943 – vivente), scrittore e regista singalese naturalizzato canadese.

Citazioni di Michael Ondaatje[modifica]

  • Il deserto non poteva essere rivendicato o posseduto, era un pezzo di stoffa trasportato dai venti, mai trattenuto dalle pietre. Gli erano stati dati centinaia di nomi mutevoli.[1]

Incipit di alcune opere[modifica]

Aria di famiglia[modifica]

È da dicembre che non piove.[2]

Il paziente inglese[modifica]

Si alza in piedi nel giardino in cui ha lavorato e guarda in lontananza. Ha avvertito il mutamento del tempo. Un'altra folata di vento, un fremito nell'aria, e gli alti cipressi ondeggiano.[2]

Note[modifica]

  1. Da Il paziente inglese. Citato in AA.VV., Il libro della letteratura, traduzione di Daniele Ballarini, Gribaudo, 2019, p. 336. ISBN 9788858024416
  2. a b Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

Altri progetti[modifica]