Michelle Obama

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Michelle Obama nel 2009

Michelle LaVaughn Robinson Obama (1964 – vivente), avvocato e First Lady statunitense.

Citazioni[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [...] il nostro motto è "quando gli altri volano basso, noi voliamo alto."
[...] our motto is, when they go low, we go high. (durante un discorso alla convention del Partito Democratico, Wells Fargo Center, Philadelphia, Pennsylvania, 25 luglio 2016[1])
  • [...] gli uomini forti — quelli che sono davvero un modello — non hanno bisogno di offendere le donne per dimostrare il loro potere.[2]
[...] strong men — men who are truly role models — don't need to put down women to make themselves feel powerful. (durante un evento elettorale in sostegno di Hillary Clinton a Manchester, in New Hampshire, 13 ottobre 2016[3])
  • [Dopo l'assalto al Campidoglio degli Stati Uniti del 2021] Adesso è il momento che le società della Silicon Valley impediscano questo comportamento mostruoso e vadano anche oltre rispetto a quello che hanno già fatto, bandendo quest'uomo [Donald Trump] in modo permanente dalle loro piattaforme.[4]
  • [Rivolgendosi ad Amanda Gorman all'Inauguration Day di Joe Biden] Il potere delle tue parole mi ha sconvolta, ma è stato qualcosa di più. Era la tua presenza sul palco, la fiducia che trasudavi come una giovane donna nera che aiutava a voltare.[5]

Da Michelle Obama risponde alle rivolte a DC

Dichiarazione su Twitter sull'assalto al Campidoglio degli Stati Uniti del 2021, riportato ne Peoplenow.it, 8 gennaio 2021.

  • La giornata è stata l'adempimento dei desideri di un presidente infantile e antipatriottico che non può sopportare la verità dei propri fallimenti. E il relitto giace ai piedi di un partito e di un apparato mediatico che lo hanno acclamato allegramente, conoscendo benissimo la possibilità di conseguenze come queste.
  • Le proteste del Black Lives Matter di questa estate sono state un movimento pacifico in modo schiacciante – le più grandi manifestazioni della nostra nazione di sempre, che hanno riunito persone di ogni razza e classe e hanno incoraggiato milioni di persone a riesaminare le proprie ipotesi e comportamenti. Vedere il divario tra le risposte alla rivolta di ieri e le proteste pacifiche di questa estate è così doloroso. Fa male.
  • Non posso pensare di andare avanti o voltare pagina finché non facciamo i conti con la realtà di ciò che abbiamo visto. Il vero progresso sarà possibile solo una volta che ammetteremo che questa disconnessione esiste e prenderemo provvedimenti per ripararla. E questo significa anche arrivare ad affrontare la realtà che milioni di persone hanno votato per un uomo così ovviamente disposto a bruciare la nostra democrazia per il suo stesso ego.

Attribuite[modifica]

  • Non c'è limite a ciò che noi, come donne, possiamo realizzare.[6]
  • Se le ragazze sono istruite, i loro Paesi diventano più forti e prosperi.[7]

Note[modifica]

  1. (EN) Visibile al minuto 01:35 di Michelle Obama: "When they go low, we go high", YouTube.com, 25 luglio 2016; citato in Remarks by the First Lady at the Democratic National Convention, WhiteHouse.gov
  2. Traduzione da L'appassionato discorso di Michelle Obama contro il sessimo di Donald Trump, IlPost.it, 14 ottobre 2016.
  3. (EN) Citato in Transcript: Michelle Obama's Speech On Donald Trump's Alleged Treatment Of Women, NPR.org, 13 ottobre 2016.
  4. Citato in Michelle Obama: "Trump mostruoso, sia bandito dai social per sempre", Globalist.it, 7 gennaio 2021.
  5. Citato in Elisabetta Moro, Amanda Gorman è il volto della Black Renaissance del Time (intervistata da Michelle Obama), elle.com, 5 febbraio 2021.
  6. Citato in AA.VV., Il libro del femminismo, traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2019, p. 305. ISBN 9788858022900
  7. Citato in AA.VV., Il libro del femminismo, traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2019, p. 311. ISBN 9788858022900

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]

donne Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne