Miloš Zeman

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Miloš Zeman

Miloš Zeman (1944 – vivente), politico cecoslovacco naturalizzato ceco.

Citazioni di Miloš Zeman[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Fatico a immaginare l'ambasciatore ceco a Washington che dice al presidente degli Stati Uniti dove debba andare. E non permetterò a un ambasciatore di interferire con i miei programmi di viaggio.[1]
  • Sono profondamente convinto che siamo di fronte a un'invasione organizzata e non a un movimento spontaneo di profughi. [...] Una grande maggioranza dei migranti irregolari sono giovani uomini in buona salute e single. Mi chiedo perché questi uomini non prendano le armi e non combattano per la libertà dei loro paesi contro lo Stato Islamico.[2]
  • L'esperienza dei paesi occidentali, dove ci sono veri e propri ghetti, dimostra che l'integrazione della comunità musulmana praticamente non è possibile.[3]

Citazioni su Miloš Zeman[modifica]

  • [Dopo che il presidente Miloš Zeman rivolse parolacce e imprecazioni alle Pussy Riot.] Il presidente non dovrebbe parlare così, in un modo che danneggia seriamente la reputazione della presidenza e del paese all'estero, e che diventa un brutto esempio di comportamento. (Bohuslav Sobotka)

Note[modifica]

  1. Citato in Il Presidente ceco sta litigando con l'ambasciatore americano, Il Post.it, 6 aprile 2015.
  2. Dal messaggio alla nazione nel giorno di Natale 2015; citato in Il presidente della Repubblica Ceca: «Siamo di fronte a un’invasione organizzata», Il Post.it, 27 dicembre 2015.
  3. Da una dichiarazione riportata da Blesk; citato in Il presidente ceco Zeman: "Impossibile integrare i musulmani", Qelsi.it, 19 gennaio 2016.

Altri progetti[modifica]