Nancy Farmer

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Nancy Farmer (1941 – vivente), scrittrice statunitense.

Incipit di Una ragazza chiamata disastro[modifica]

Accoccolata su un ramo di albero mukuyu, la ragazza aprì un frutto picchiettato e fece una smorfia quando le formiche le zampettarono sulle dita. Quante! E dentro, poi, era pieno di vermi. Neppure Nhamo, affamata com'era, poteva mangiarlo. Lo lasciò cadere e ne cercò un altro.
«Nhamo! Nhamo!» chiamò una voce non lontana. La ragazza rimase in silenzio; nessuno l'avrebbe trovata, le spesse foglie verdi formavano una specie di capanna attorno a lei.
«Nhamo! Brutta pigrona! Tocca a te pestare il mais» gridò la voce. Dal sentiero sottostante vennero dei passi.

Bibliografia[modifica]

  • Nancy Farmer, Una ragazza chiamata disastro, traduzione di Francesco Saba Sardi, Mondadori, 1998. ISBN 8804452226

Altri progetti[modifica]