Niccolò Amenta

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Niccolò Amenta (1659 – 1719), letterato e commediografo italiano.

Citazioni di Niccolò Amenta[modifica]

  • La filosofia de' frati, con gli enti impossibili e presupposti, o con gli astratti, imbarazza piuttosto e confonde l'umana mente, invece d'indirizzarla a ben comprendere le naturali cose; dove, per lo contrario, quella che chiaman moderna, parlando di cose reali, e che si toccano e veggono, ne conduce a ben considerare, e talora ad apprendere, ciò ch'è sopra, intorno e sotto di noi.[1]

Note[modifica]

  1. Archivio Muratoriano, Modena, fz. 49, fasc. 44, 19 luglio 1972; citato in Raffaele Ajello, Giuristi e società al tempo di Pietro Giannone, Atti del convegno di studi nel tricentenario della nascita, a cura di R. Ajello, Jovene Editore, Napoli, 1980, p. [147].

Altri progetti[modifica]