Nicole D. Peeler

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Nicole D. Peeler (1978 – vivente), scrittrice statunitense.

Incipit de La principessa delle tempeste[modifica]

Ispezionai il congelatore, cercando di decidere cosa prepararmi per cena. Una scelta del genere non era impresa da poco. Un estraneo in visita alla nostra cucina avrebbe creduto di trovarsi negli studi della "Prova del cuoco", e avrebbe pensato che gli chef si stessero preparando per l'apocalisse. Lasagne, stufato, pasticcio di carne e altra roba simile riempivano il freezer quasi fino all'orlo. Alla fine, optai per una zuppa di pesce, così tirai fuori il merluzzo e le cozze. Dopo averci pensato qualche secondo, afferrai anche il salmone per fare una porzione più consistente – indovinate un po' – da congelare. Lo so, tutto quell'accumulare scorte andava ben oltre un comportamento ossessivo-compulsivo, ma mi faceva sentire meglio. Significava anche che potevo lasciare mio padre da solo senza sentirmi troppo in colpa quando avevo da fare per l'intera serata.

Bibliografia[modifica]

  • Nicole Peeler, La principessa delle tempeste, traduzione di Grazia Giotta, Newton Compton, 2011. ISBN 9788854124288

Altri progetti[modifica]