Non ti muovere (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Non ti muovere

Immagine Red Shoe Miró signature.jpg.
Titolo originale

Non ti muovere

Lingua originale italiano
Paese Italia, Spagna, Regno Unito
Anno 2004
Genere drammatico
Regia Sergio Castellitto
Soggetto dall'omonimo romanzo di Margaret Mazzantini
Sceneggiatura Margaret Mazzantini, Sergio Castellitto
Interpreti e personaggi

Non ti muovere, film del 2004, con Sergio Castellitto, Penélope Cruz, Claudia Gerini e Marco Giallini regia di Sergio Castellitto.

Frasi[modifica]

  • Tienimi. Vieni quando ti pare, una volta al mese. Una volta all'anno. Ma tienimi! (Italia)
  • Siamo tutti un po' crudeli, Alfredo. Chi più e chi meno. (Timoteo)
  • La mia vita è stata tutta così: piena di piccoli segni che mi vengono a cercare. (Italia)
  • Io non lo so dove vanno le persone che muoiono, ma so dove restano. (Timoteo)
  • Chi ti ama c'è sempre, c'è prima di te e prima di conoscerti. (Timoteo)

Dialoghi[modifica]

  • Elsa: I funerali sono ottime occasioni per sembrare sinceri.
    Timoteo: Tu perché piangevi?
    Elsa: Piangevo per te.
    Timoteo: Io non ero triste.
    Elsa: Appunto.
  • Raffaella: Sapete perché le donne vedono fino in fondo i film pornografici?
    Manlio: Perché?
    Raffaella: Perché sperano che alla fine lui sposi lei.
  • Timoteo: Mi perdonerai mai, vero?
    Italia: Dio non ci perdonerà.
    Timoteo: Dio non esiste, amore mio.
    Italia: Speriamo. Speriamo, amore mio.
  • Timoteo: Posso vivere senza di te?
    Italia: Sì che puoi.
  • Timoteo: Vuoi tu Italia prendere in sposo il qui presente Timoteo, detto Timo? Amarlo, rispettarlo per tutti i giorni che verranno nella buona e nella cattiva sorte? Finché morte non ci separi?
    Italia: Sì.
    Timoteo: E allora, nel nome del vino, di questa minestra riscaldata e di questo pecorino, io vi dichiaro marito e moglie.

Altri progetti[modifica]