Olle Lönnaeus

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Olle Lönnaeus (1957 — vivente), scrittore e giornalista svedese.

Incipit di alcune opere[modifica]

Cuore nazista[modifica]

Con ogni probabilità, Mike Larsson non avrebbe mai tirato fuori dal portafogli quella fotografia consumata per mostrarla all'ispettrice incaricata della libertà vigilata, se la donna non avesse avuto due tette enormi. Per un momento pensò che sarebbe potuta diventare un'ottima madre. Proprio ciò di cui Robin aveva bisogno.
Una donna amorevole, di quelle che accolgono il figlio al ritorno da scuola con una tazza di cioccolata calda. Una che lo avrebbe aiutato a fare i compiti, che si sarebbe sempre preoccupata di non far mancare a lui e a Mike le mutande pulite nel cassetto e che la domenica avrebbe invitato i parenti, servendo per pranzo bistecche con la besciamella e cetrioli in salamoia.
Cioè, se avessero avuto dei parenti, s'intende.

Il bambino della città ghiacciata[modifica]

Tre lampi e tre rombi di tuono, poi comincia a scrosciare la pioggia.
Le prime gocce carezzano dolcemente la guancia della donna, come se un Dio consolatore le sfiorasse delicatamente il viso con la punta delle dita.
Reclina la testa all'indietro e si volta verso il cielo.
Fresca cade la pioggia sulle palpebre serrate, l'acqua dal sapore ferrigno cerca una via di accesso alla sua bocca.
Lei ingoia e si lecca le labbra, più e più volte, la pioggia aumenta e batte con forza.
È come se tutte le masse acquose dell'atmosfera si precipitassero verso il punto della riva del fiume dove lei si trova in piedi. Tutto si impregna di un fradicio grigiore. I capelli della donna si trasformano in alghe. Il vestito chiaro, lacero e infangato, diventa una vela. Cola via lo sporco dalla fronte, dalle guance e dal collo e sul suo volto appare qualcosa che può somigliare a un sorriso.
Poi un improvviso tremito la riporta alla realtà, come se fosse stata risvegliata da un sogno.
"Il bambino", pensa.

Bibliografia[modifica]

  • Olle Lönnaeus, Cuore nazista, traduzione di Mattias Cocco, Newton Compton, 2011. ISBN 9788854127586
  • Olle Lönnaeus, Il bambino della città ghiacciata, traduzione di Martina Cocco, Mattias Cocco e Kerstin Östgren, Newton Compton, 2010. ISBN 9788854119833

Altri progetti[modifica]