Padma Viswanathan

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Padma Viswanathan (1968 – vivente), scrittrice canadese.

Incipit di La sposa bambina[modifica]

Thangam, 1896
Quando riceve la proposta di matrimonio, Sivakami ha dieci anni. Non è né alta né bassa per la sua età, ma non crescerà di molto. Le spalle sono strette, eppure solide, come se le scapole si fossero saldate a proteggere il cuore. Ostenta una sorte di attraente austerità: la schiena sempre dritta, impettita. Sembra in grado di sopportare grossi pesi.
Abita con la famiglia a Samanthibakkam, a un paio d'ore di carro da Chalopatti, dove la madre aveva vissuto prima di sposarsi e dove, ogni anno, tutta la famiglia si reca in pellegrinaggio. Riempiono un vaso al fiume Kaveri e lo trascinano fino al tempio in cima alla collina, per fare un'offerta durante l'abhishekham. Gente amabile e devota che invoca la benedizione degli dèi per tutte le incombenze o le necessità e nutre un timore reverenziale nei confronti di coloro che reputa più saggi o più agiati, come il giovane di Cholapatti, quello con il dono di guarire.

Bibliografia[modifica]

  • Padma Viswanathan, La sposa bambina (The Toss of a Lemon), traduzione di Giuseppe Maugeri, Elefanti bestseller, Garzanti, Milano 2010. ISBN 978-88-11-69420-5

Altri progetti[modifica]