Parabola dei lavoratori della vigna

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
La parabola della vigna di A.N. Mironov

Citazioni sulla parabola dei lavoratori della vigna.

  • Più importante del fatto che i lavoratori della prima ora ricevano più salario è che essi riconoscano la bontà del Signore e sappiano che non hanno alcun diritto ad avanzare pretese nei confronti del Signore e che devono quindi essere contenti della grazia di poterlo servire. Nella Chiesa non deve sorgere alcuna forma di invidia. È vero che la condotta del padrone di casa in questa parabola può sembrare dura da mandare giù ai buoni cristiani, dal momento che il principio della «giusta» proporzione tra lavoro svolto e salario pare essere il criterio con cui, in questo mondo, si ritiene giusto il modo di fare di un padrone. Tanto più, poi, se si tratta di Dio! Ma la grazia non rientra mai nella capacità dell'uomo di disporre e calcolare. Chi potrebbe stabilire che cosa Dio debba a una persona che muore giovane o a un'altra che riconosca la Sua chiamata in tarda età? L'uomo deve imitare Dio, amandolo e non essendo meschino. (Adrienne von Speyr)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]