Peppino Mazzotta

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Peppino Mazzotta (1971 – vivente), attore italiano.

Citazioni di Peppino Mazzotta[modifica]

  • [Su Andrea Camilleri] Era un punto di riferimento, offriva una chiave di lettura su ciò che accadeva nel mondo e nel nostro Paese nelle quali ognuno di noi poteva riconoscersi. Adesso che non c’è più viene a mancare un intellettuale con un modo di vedere le cose del tutto unico. Era sornione, aveva un modo di affrontare la vita sempre in maniera leggera, non si agitava mai e riusciva sempre a smontare qualsiasi fatto drammatico.[1]
  • Fazio [in Il commissario Montalbano] è un’esperienza unica e soprattutto rara per un attore frequentare un personaggio per 20 anni, non capita quasi a nessuno. Avendo questa possibilità, si fa un’esperienza molto curiosa, perché ad un certo punto diventa una sorta di parente – alter ego e quindi c’è la possibilità di avere un rapporto intimo col personaggio. Quindi sono molto contento e poi dopo 20 anni come tutti i parenti li ami follemente ma ogni tanto li detesti anche.[2]
  • Sono buddhista da vent'anni. I miei genitori sono cattolici convinti. Io invece ho fatto questa scelta, maturata pian piano. Il buddhismo è stato per me un riferimento nei momenti più critici.[3]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Francesco Sciortino, Peppino Mazzotta: “Fazio mi mancherà. Darei un finale a Montalbano”, lavocedelloschermo.com, 3 Marzo 2020.
  2. Dall'intervista di Debora Scalzo, Debora Scalzo intervista l’attore Peppino Mazzotta., deborascalzo.com, 17 luglio 2018 .
  3. Dall'intervista di Il "Fazio" di Montalbano racconta le anime nere della Calabria, famigliacristiana.it, 23 settembre 2016.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]