Philippe Jaccottet

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Philippe Jaccottet (1925 – vivente), scrittore, poeta, critico letterario e traduttore svizzero.

Citazioni di Philippe Jaccottet[modifica]

  • Più nessun respiro. || Come quando il vento mattutino | ha sconfitto l'ultima candela. || C'è in noi un così profondo silenzio | che una cometa | in rotta verso la notte delle figlie delle nostre figlie | noi la sentiremmo. (da Lezioni (1971-1977), in Appunti per una semina, p. 91.)
  • Mi si mostri, colui che abbia conquistato la certezza | e a partire di lì sfavilli nella pace | come per ultima si spegne una montagna | e non freme mai sotto la pesantezza della notte. (da La parola gioia, in Appunti per una semina, p. 133)

Bibliografia[modifica]

  • Philippe Jaccottet, Appunti per una semina, (Poesie e prose 1954 – 1994), a cura di Antonella Anedda, Fondazione Piazzolla, Roma, 1994.