Piazza Navona

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Piazza Navona

Citazioni su piazza Navona.

  • È la più romana di tutte le piazze di Roma, ed è un vero palinsesto architettonico, se mai ve ne è stato uno; nella piccola via del Circo Agonale, che si apre a metà della piazza, sulla destra, possiamo vedere le rovine delle sottostrutture del circo di Domiziano. Ma è piuttosto come luogo d'incontro tra passato e presente – il luogo dove il corso della storia è fluito ininterrottamente per oltre duemila anni – che la piazza trattiene la nostra immaginazione. Dove oggi si allineano tutt'intorno, quasi assonnate, le case dalla tinta rossastra o giallo-ocra addolcita dal tempo, le appassionate folle romane di un tempo applaudivano i loro atleti preferiti. (Georgina Masson)
  • Fino alla metà del secolo XIX, nel colmo dell'estate, la piazza veniva parzialmente allagata e le carrozze di principi e prelati, con gli equipaggi ornati a festa, usavano passarvi con le ruote in acqua, tra gli schiamazzi e l'allegra gazzarra del popolo. Era «il lago di piazza Navona», citato anche dal Belli. (Georgina Masson)
  • Se pò ffregà Ppiazza-Navona mia | e dde San Pietro e dde Piazza-de-Spaggna. | Cuesta nun è una piazza, è una campaggna, | un treàto, una fiera, un’allegria. (Giuseppe Gioachino Belli)

Altri progetti[modifica]