Piero Badaloni

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Piero Badaloni al Festival dell'economia, 2013

Piero Badaloni (1946 – vivente), conduttore televisivo, giornalista, politico e scrittore italiano.

Citazioni di Piero Badaloni[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Io mi sento un predatore dell'ascolto perduto, un giornalista televisivo che non mira ad alzare l'indice di ascolto, e cerco invece di alzare il contatto col pubblico dando informazioni. Il Telegiornale è diventato un contenitore di notizie e basta, mai approfondite per mancanza di spazi, questi spazi sono stati catturati da figure non giornalistiche ma di spettacolo.[1]
  • [Sulla programmazione di Unomattina] Ci siamo avvalsi di un servizio opinioni per conoscere quale messaggio inviare e la risposta mi ha riempito il cuore di gioia. Basta col contenitore: il telespettatore gradisce invece un'informazione utile, istruttiva e distensiva.[2]
  • Io voglio dare informazioni, non fare spettacolo.[3]
  • [Sulla candidatura alla Presidenza della regione Lazio] I punti qualificanti su cui intendo concentrare il mio impegno sono: avviare un "Progetto Regione" che parta dall'ascolto di tutti i cittadini e li veda partecipi e corresponsabili nell'opera di costruzione; fare dell'istituzione Regione il motore di uno sviluppo economico compatibile ed efficace, della qualità del lavoro e della ripresa dell'occupazione; valorizzare, accanto alle risorse naturali, le risorse umane facendo leva sul patrimonio scientifico e sulle risorse formative; garantire i diritti di legalità e giustizia a tutti i cittadini.[4]

Citazioni su Piero Badaloni[modifica]

  • Piero Badaloni, il giornalista del TG1 che meglio di chiunque ha simboleggiato per interi lustri la soavità cattolica, la più mite e benigna moderazione democristiana. (Alberto Statera)

Note[modifica]

  1. Citato in E Piero Badaloni è andato a Canossa, La Stampa, 16 giugno 1986
  2. Dall'intervista di Nevio Boni, "Meno ciance è solo lavoro", La Stampa, 22 dicembre 1986.
  3. Citato in Piero Badaloni alla Versiliana, La Stampa, 9 luglio 1991.
  4. Citato in Lazio il candidato è Badaloni, La Stampa, 23 marzo 1995.

Altri progetti[modifica]