Pierre Bourdieu

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
La tomba di Pierre Bourdieu nel cimitero di Père-Lachaise

Pierre Bourdieu (1930 – 2002), sociologo, antropologo e filosofo francese.

Citazioni di Pierre Bourdieu[modifica]

  • Contro chi, nell'enunciato delle leggi sociali trasformate in destino vorrebbe trovare l'alibi di una fatalista o cinica rassegnazione, occorre ricordare che la spiegazione scientifica, che fornisce i mezzi per comprendere e perfino giustificare, è anche quella che può portare al cambiamento. Una conoscenza matura dei meccanismi che governano il mondo intellettuale (impiego volutamente questo linguaggio ambiguo) non dovrebbe avere per effetto di «liberare l'individuo dal fardello imbarazzante della responsabilità morale», come teme Jacques Bouveresse. Al contrario, essa dovrebbe insegnargli a situare le sue responsabilità là dove si situano realmente le sue libertà.[1]
  • L'habitus è la società iscritta nel corpo, nell'individuo biologico.[2]
  • L'osservazione scientifica dimostra che le esigenze culturali sono il prodotto dell'educazione e dell'istruzione.[3]
  • La funzione della sociologia, come di ogni scienza, è quella di svelare ciò che è nascosto.[4]
  • Quanti parlano di pari opportunità dimenticano che i giochi sociali... non sono 'giochi corretti'.[5]

Citazioni su Pierre Bourdieu[modifica]

  • L'errore di Bourdieu... è che non riconosce che la cultura mantiene una relativa autonomia rispetto alla struttura sociale. (Jeffrey Alexander)

Note[modifica]

  1. Da Homo academicus, traduzione di Antonietta De Feo, Edizioni Dedalo, Bari, 2013, p. 41.
  2. Citato in AA.VV., Il libro della sociologia, traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2018, p. 77. ISBN 9788858015827
  3. Citato in AA.VV., Il libro della sociologia, traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2018, p. 78. ISBN 9788858015827
  4. Citato in AA.VV., Il libro della sociologia, traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2018, p. 14. ISBN 9788858015827
  5. Citato in AA.VV., Il libro della sociologia, traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2018, p. 79. ISBN 9788858015827

Altri progetti[modifica]