Pinchas Shapiro di Koretz

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Pinchas Shapiro di Koretz (1726 – 1791), rabbino chassidico galiziano (Ucraina).

Citazioni di Pinchas Shapiro di Koretz[modifica]

  • Per 36 ore Adamo gioì della luce creata il primo giorno della creazione; quella luce fu poi nascosta e sostutuita dalla luce del sole.
    Nel giorno di Chanukkah fu questa luce divina a ispirare la vittoria dei chassidim[1]di allora ed è proprio per questa ragione che durante gli otto giorni di festa si accendono 36 luci[2]. Ciò ricorda le 36 ore che Adamo gioì della luce celeste. Da allora questa luce divina ha ispirato la composizione dei 36 trattati del Talmud. Il Messia ci redimerà con quella stessa luce.[3]

Note[modifica]

  1. Gli ebrei rimasti fedeli sotto la dominazione dei Seleucidi sono chiamati nella Bibbia chassidim. 1 Mac 2,42. Cfr. La saggezza dei chassidim: racconti degli antichi saggi di Israele, p. 42, nota 2.
  2. Il primo giorno viene accesa una luce, due il secondo, tre il terzo e cosi via per otto giorni per un totale di 36 luci.
  3. In Daniel Lifschitz, La saggezza dei chassidim: racconti degli antichi saggi di Israele, prefazione di Enzo Bianchi, saggio di Daniela Leoni, collana I Classici dello Spirito, Fabbri Editori, Milano, 1997, p. 42.

Altri progetti[modifica]