Rachel Hadas

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Rachel Hadas (1948 − vivente), poetessa, traduttrice e saggista statunitense.

Desiderio esaudito[modifica]

Incipit[modifica]

[Dicesti, "Giungerò ad un' altra terra, giungerò ad un altro mare. Kavafis]
Città lontana, agorà, giochi e tempio | visti chiari e integri solo da questa distanza, | quale figura attraversa il vostro dedalo scintillante | rimpicciolita nella forte luce del sole?

Citazioni[modifica]

  • In qualsiasi paesaggio ti ostini ad essere la stessa, | a grandezza naturale, una donna che consuma questo posto. | Dici che sei stanca di cieli azzurri? | E sia. | Rullo di tuono!
  • Che finisca qui se deve, | il disegno mozzato in un caldo sobbalzo, | silenzio rovente, | e il vasto campo di fieno che si piega.

[Rachel Hadas, Desiderio esaudito; citato in Nasos Vaghenàs, Il culto universale di Kostantinos Kavafis, Poesia, n. 150, maggio 2001, Crocetti Editore]

Altri progetti[modifica]