Vai al contenuto

Raffaele Carrieri

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Raffaele Carrieri (1905 – 1984), scrittore e poeta italiano.

Citazioni di Raffaele Carrieri[modifica]

  • Avrà un sepolcro di malachite, | la corona di traverso | sul testone di nonna ricca, | la regina rimasta viva | nell'argento del tallero | mentre tu, Amadeo, | in nessun luogo mai muori. || Continui a volare, | sulla cenere delle regine | come un angelo che ride | nei risvolti della luce. (Biglietto a Mozart [1])
  • Molto invidio la seppia | che si eclissa nel suo nero. | Bianca si ritrova e salva | nel variabile azzurro.[2]

Note[modifica]

  1. In Fughe provvisorie, Arnoldo Mondadori Editore, Lo Specchio, Milano, 1978, p. 33.
  2. Invidio la seppia, Canzoniere amoroso, Mondadori, Milano, 1958; citato in Germana Dragonieri, Lucciole: resistenze vegetali, animali, umane nella poesia pugliese del Novecento, p. 161, unive.it.

Altri progetti[modifica]