Raymond Abellio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Raymond Abellio pseudonimo di Georges Soulès (1907 – 1986), scrittore francese.

Citazioni di Raymond Abellio[modifica]

  • Credo che la tradizione non debba apparire, a noi occidentali, come un insieme dogmatico ed esteriore da prendere come ci viene offerto. È qualcosa che noi riproduciamo e in questo senso la mia posizione è differente da quella di alcuni seguaci di Guénon, che considerano la tradizione come qualcosa di stabile, esterno alla storia occidentale. Non si tratta di accettare qualcosa di esteriore e di esistente, ma di creare daccapo; e risulta evidente che tutta la filosofia occidentale mi appare di una notevole intensità e di una enorme validità attuale. Il suo incontro con la verità orientale non può dunque essere un'imitazione ma, ripeto, una nuova creazione, e ciò situa l'Occidente in una corrente storica di una positività assoluta.[1]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Vintilă Horia a Raymond Abellio in Vintilă Horia, Viaggio ai centri della Terra. Inchiesta sullo stato attuale del pensiero, delle arti e delle scienze, a cura di Gianfranco de Turris, traduzione di Luciano Arcella, Edizioni Mediterranee, 1975, p. 153.

Altri progetti[modifica]