René Maran

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

René Maran (1887 – 1960), scrittore e poeta francese, originario della Martinica.

Citazioni di René Maran[modifica]

  • Credi di non aver più nulla da fare nella vita? | Ma puoi risanare il desiderio o l'invidia, | vincere la vanità, dominare il dolore. | Se il tuo scopo è retto, puoi, o viaggiatore, | lavare senza soccombere la macchia d'essere uomo. | Pensa quanto poco resta di coloro che furono famosi. | Pare che la sorte voglia schernirli. | Tutto passa: la lode quanto il lodato, | l'ora, come un vasto fiume, trascina ogni cosa, | il popolo dei mortali e la razza delle rose. | Ma per quanto vivida possa apparire, | nessuno può carpire la nostra volontà. (da Sotto il dettato di Marco Aurelio[1])

Note[modifica]

  1. In Le livre du souvenir, Présence Africaine, Paris; citato in Nuova poesia negra, versioni e introduzione di Maria Grazia Leopizzi, Guanda, Parma, 1961, p. 103.

Altri progetti[modifica]