Renzo Barsacchi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Renzo Barsacchi (1924 – 1996), poeta italiano.

Citazioni di Renzo Barsacchi[modifica]

  • Portami via per mano ad occhi chiusi, | senza un addio che mi trattenga ancora | tra quanti amai, tra le piccole cose | che mi fecero vivo. | Non credevo, Signore, tanto profondo fosse | questo sfiorarsi d'ombre, questo lieve | alitarsi la vita nello specchio | fragile di uno sguardo, né pensavo che il mondo | divenisse, abbuiando, così acceso | di impensate bellezze.[1]

Note[modifica]

  1. Portami via, da Le notti di Nicodemo (1996); citato in S. Coppola, M. de Angelis, M. de Martini, M. G. Piccolo, Alessandra Sannia, Giulia Colomba Sannia e Tina Pucci, I saperi integrati, Proposte di nodi tematici e concettuali dell'area letteraria, linguistica, espressiva e scientifica per un lavoro interdisciplinare, a cura di Giulia Colomba Sannia, Liguori Editore, Napoli, 2001, p. 379. ISBN 88-207-3186-X