Riccardo Trevisani

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Riccardo Trevisani (1979 – vivente), giornalista, commentatore televisivo, conduttore televisivo e telecronista sportivo italiano.

Citazioni di Riccardo Trevisani[modifica]

  • È straniante guardare una partita in questo clima surreale, ma anche, in un certo senso, suggestivo. Si ha accesso a tutto ciò che la presenza di un pubblico rende impenetrabile. È come violare l’intimità del grande calcio, sfondare la sua quarta parete. A questo spettacolo privato che è il calcio al tempo di Covid, partecipa una voce esterna, quella del telecronista. Ha un compito duplice e inusuale: inserirsi senza stonare in questo campionario di suoni nuovi e tradurli in un evento appassionante.[1]
  • Per me è il trasporto è alla base di tutto, il senso del mio mestiere sta lì. Trasmettere alla gente quello che vivo in cronaca è determinante. Poi capisco che c’è chi preferisce lo stile asciutto alla Nicolò Carosio, però io godo dello spettacolo delle partite e cerco di condividerlo con lo spettatore. Non si può piacere a tutti e lo sappiamo, ma sono sicuro che quelli a cui piace il mio stile si divertono molto.[1]
  • Il tifoso alla stadio è vitale. Sì, vitale è la parola giusta. E il fatto che in queste prime partite siano pochissime le squadre che hanno vinto in casa non è casuale.[1]

Note[modifica]

  1. a b c Dall'intervista di Federico Corona, Il mestiere del telecronista oggi: intervista a Riccardo Trevisani, quattrotretre.it, 3 Luglio 2020.

Altri progetti[modifica]