Robert Edward Lee

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Robert E. Lee

Robert Edward Lee (1807 – 1870), generale statunitense.

Citazioni di Robert E. Lee[modifica]

  • [Durante la guerra civile] È una benedizione che la guerra sia così spaventosa, altrimenti la nostra passione per lei non avrebbe limiti.[1]
  • [Al momento della resa] Non posso alzare la mano contro il mio luogo natio, la mia casa, i miei figli.[2]
I cannot raise my hand against my birthplace, my home, my children.

Attribuite[modifica]

Strike the tent.[3]

Note[modifica]

  1. Citato in Hans-Peter Reichmann, Stanley Kubrick, Giunti, 2007.
  2. Citato in AA.VV., Il libro della storia, traduzione di Roberto Sorgo, Gribaudo, 2018, p. 246. ISBN 9788858016572
  3. Citato in Elizabeth M. Knowles, The Oxford Dictionary of Quotations, Oxford University Press, 1999, p. 457. ISBN 0198601735

Altri progetti[modifica]