Roberto Papini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Roberto Papini (1883 – 1957), storico dell'arte e docente italiano.

Citazioni di Roberto Panini[modifica]

  • Temperamento complesso di pittore e di scultore, lanciato sulle orme del Caravaggio e in via di elaborazione della sua idealità plastico pittorica, non in via di ravvedimento come lo immaginò il Baglione[1], Giovanni Serodine ricompare con la piena esuberanza che è carattere dei migliori artisti dell'età sua. Sia che egli dipinga con carezze leggiere di passaggi di tono il damasco bianco della dalmatica di San Lorenzo, sia che rilevi le figure chiaroscurando forte e riflessando le ombre dal rovescio come il Caravaggio faceva, sia che corrughi la superficie per addentrarsi nelle forme e caratterizzarle, sia che si sfrangi il tremolio delle luci nella cupa profondità delle ombre notturne, dovunque vediamo in lui il pittore di razza, sicuro, agile, padrone del mestiere, sì che infrena e risolve a suo talento energia e sensibilità.[2]

Note[modifica]

  1. Giovanni Baglione (1573-1643), pittore e biografo di artisti italiano.
  2. da Di Giovanni Serodine, pittore in Dedalo, Rassegna d'arte diretta da Ugo Ojetti, Casa editrice d'arte Bestetti e Tumminelli, Milano-Roma, vol. primo, anno IV, 1923-24, p. 128.

Altri progetti[modifica]