Roboamo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Roboamo (Hans Holbein il Giovane, 1530)

Roboamo, personaggio biblico, re di Giuda.

Citazioni di Roboamo[modifica]

  • [Alle tribù di Israele] Mio padre vi ha imposto un giogo pesante; io renderò ancora più grave il vostro giogo. Mio padre vi ha castigati con fruste, io vi castigherò con flagelli. (Libri dei Re)

Citazioni su Roboamo[modifica]

  • Dice il Signore, Dio di Israele: Ecco lacererò il regno dalla mano di Salomone e ne darò a te [Geroboamo] dieci tribù. [...] Toglierò il regno dalla mano di suo figlio [Roboamo] e ne consegnerò a te dieci tribù. A suo figlio lascerò una tribù perché a causa di Davide mio servo ci sia sempre una lampada dinanzi a me in Gerusalemme, città che mi sono scelta per porvi il mio nome. (Achia, Libri dei Re)
  • Salomone andò a riposare con i suoi padri, | lasciando dopo di sé un discendente, | stoltezza del popolo e privo di senno, | Roboàmo, che si alienò il popolo con i suoi consigli. (Siracide)

Libri delle Cronache[modifica]

  • Egli fece il male, perché non aveva applicato il cuore alla ricerca del Signore.
  • Quando il regno fu consolidato ed egli si sentì forte, Roboamo abbandonò la legge del Signore e tutto Israele lo seguì. Nell'anno quinto del re Roboamo, Sisach re d'Egitto marciò contro Gerusalemme, perché i suoi abitanti si erano ribellati al Signore.
  • Sisach, re d'Egitto, venne a Gerusalemme e prese i tesori del tempio e i tesori della reggia, li vuotò. Prese anche gli scudi d'oro fatti da Salomone. Il re Roboamo li sostituì con scudi di bronzo [...]. Perché Roboamo si era umiliato, lo sdegno del Signore si ritirò da lui e non lo distrusse del tutto. Anzi in Giuda ci furono avvenimenti felici.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]