Rookie Blue

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Rookie Blue

Serie TV

Immagine Rookie_Blue.png.
Titolo originale

Rookie Blue

Lingua originale inglese
Paese Canada
Anno

2010 - in corso

Genere poliziesco, azione
Stagioni 6
Episodi 74
Ideatore Morwyn Brebner, Tassie Cameron e Ellen Vanstone
Rete televisiva Global
Interpreti e personaggi

Rookie Blue, serie televisiva canadese, ideata da Morwyn Brebner, Tassie Cameron e Ellen Vanstone.

Indice

Stagione 1[modifica]

Episodio 1, Vernice fresca[modifica]

  • Oliver: Voi cinque bastardi siete in arresto, mani dietro la schiena; ammanettateli ragazzi, deve fargli male! [Prende i loro documenti] Chris Diaz, Traci Nash, Gail Peck, Dov Epstein...
    Dov: Va al diavolo!
    Oliver: ...e Andy Mcnally! Ora, avete il diritto di rimanere in silenzio, avete il diritto di restare calmi e avete il diritto di levarvi queste manette... in qualunque modo siate in grado di farlo! La prima matricola che riesce a liberarsi beve gratis... e tutti gli altri pagano!
  • Servi, proteggi e non fare dei casini! (Boyco)
  • Andy: Signore, signore, non dovremmo attendere i rinforzi?
    Oliver: Ci sono dei bambini in questo edificio e tu attendi i rinforzi? Va avanti così, farai strada!

Episodio 2, Mercurio in opposizione[modifica]

  • Sam: [al ragazzo arrestato] Fammi indovinare, ti ha buttato a terra?
    Ragazzo: Già, è esatto!
    Sam: Ah ah, lo fa sempre! Magari anche lui era sotto copertura...
  • [Sam entra nella stanza dopo diversi mesi sotto copertura, tutti lo salutano] Ok, ok, vi ringrazio, grazie, sono in forma, ho bevuto una bottiglia di vino, mi sono rasato e ho fatto una bella doccia... con vostra madre! (Sam)
  • Sam: Ok adesso apri bene le orecchie, sono entrato in polizia perché ho sempre voluto lavorare sotto copertura, per le strade, tra la gente, quindi non vorrei essere qui in questo momento, non ho mai chiesto di addestrare una recluta, non ho mai voluto avere un partner, non sono il tuo ragazzo e non ti terrò la mano!
    Andy: Bene, perché io non esco mai con i poliziotti!
    Sam: Tesoro, non sei il mio tipo...
  • Andy: Mi dispiace, io non sapevo cosa fare...
    Sam: Hai infranto le regole, disubbidito ai miei ordini... hai agito da poliziotto!

Episodio 3, Notte di fuoco[modifica]

  • Ma ci pensate che le reclute del quindicesimo distretto hanno vinto il "Fite Night" negli ultimi dodici anni? [Rivolgendosi a Traci] Accidenti, se dovessi perdere ti odieranno tutti! (Dov)
  • Sam: Siamo in una fase molto delicata, e ora tu hai un ruolo cruciale, quindi mi serve che tu scenda di sotto, esca in strada, un isolato ad ovest e tre palazzi a nord...
    Chris: Ok... e che devo fare?
    Sam: Per me un caffè lungo nero, per Jerry con doppia panna e dolcificate... Oliver?
    Oliver: Ah sì, per me un thè speziato!

Episodio 4, Segnali incrociati[modifica]

  • Sam: Ciao, serve un passaggio?
    Andy: No, grazie! Faccio due passi. Scusa per sta notte...
    Sam: Farai di meglio.
    Andy: Ah! Certo!
    Sam: Ascolta, è il mio lavoro capisci? Se accade qualcosa a te, la colpa è mia...
    Andy: Ho capito, signore! È tutto chiaro.
    Sam: Andy, non voglio che ti succeda nulla!

Episodio 5, In pieno giorno[modifica]

  • Servi, proteggi e... il barbecue per la pensione! (Boyco)

Episodio 7, Caldo da pazzi[modifica]

  • Dov: È pulito!
    Oliver: L'opprimente puzza di urina sembra dire il contrario, ma non fa niente!
  • [Andy bussa alla porta di Sam]
    Andy: Ehi!
    Sam: Ehi!
    Andy: Sei solo?
    Sam: Sì! Ti va di parlare?
    Andy: No! [Lo bacia]

Episodio 8, La lista dei migliori[modifica]

  • Noelle: [Vedendo che Sam ha due caffè] Ah, non dovevi!
    Sam: Non è per te!
    Noelle: Ci avrei giurato... e chi è la fortunata?
    Sam:...Jerry!
    Noelle: Ah ah... non ci credo, con quel passo baldanzoso e quella strana luce negli occhi, io scommetto che ti sei innamorato!
  • [Leggendo i saluti da parte di Oliver dall'ospedale] Grazie per i vostri meravigliosi bigliettini e per i fiori... ma per favore, siamo seri mandate cibo! (Frank)
  • Servi, proteggi e... stai pronto a prenderti calci in culo! (Frank)

Episodio 9, La ragazza dell'anno[modifica]

  • Andy: C'è stato qualcosa con Sam!
    Traci: Cosa?
    Andy: Aspetta, non ci sono andata a letto... anche se mi sarebbe tanto piaciuto!
    Traci: Quando??
    Andy: La notte del blackout...
    Traci: Perché non l'avete fatto?
    Andy: Perché...è tornata la luce!

Episodio 10, Il big nickel[modifica]

  • Oliver: Traci Nash, tu non hai sparato!
    Traci: Credevo fosse la mamma col bambino!
    Oliver: E lo è?
    Traci: No!
    Oliver: No! E chi è?
    Traci: Quello è un cattivone...
    Oliver: E cosa sei tu?
    Traci: Io sono morta!
  • [Sam chiama la cameriera, per rendere meno imbarazzante la situazione]
    Sam: Signorina, mi scusi...
    Cameriera: C'è qualche problema agente?
    Sam: Sì, c'è un problema con il mio panino...
    Cameriera: Davvero?
    Sam: Fa talmente schifo che dovrei arrestarla!
    Cameriera: Le porto qualcos'altro?
    Sam: La mia collega vuole sapere se ci sono altri piatti oltre a quelli sul menù.
    Cameriera: Cosa volete ordinare?
    Sam: Qualcosa di commestibile!
  • Andy: Sono le manette di Swan, vero?
    Sam: No, appartengono ad un fottuto castoro, davvero perspicace!
  • [Sam entra nell'ufficio di Luke]
    Luke: Fatto buon viaggio?
    Sam: Sai che c'è? Sei un idiota...
    Luke: Scusami?
    Sam: Non è successo niente fra McNally e me! Ci ho provato ma lei mi ha respinto... Andy è pazza di te, non rovinare tutto!

Episodio 11, Servire o proteggere[modifica]

  • Servire, proteggere e non fare gli eroi! (Frank)
  • Chris: Dobbiamo avvisare uno spacciatore?
    Oliver: Già, che mondo pazzo viviamo è... e ricorda Epstein, ci sono queste piccole tasche sui tuoi pantaloni, quando esci dall'auto ci metti dentro le chiavi?

Episodio 12, In blu[modifica]

  • Sam: Problemi?
    Andy: Sì, che non risolvi certo con dieci ore di lavoro!
    Sam: Ah, sta attenta, se indossi la divisa per sfuggire alla tua vita, sarà dura togliersela di dosso!
    Andy: Grazie per il consiglio, per ora, problemi a toglierla non ne ho... [Sam sorride compiaciuto] cioè...hai capito che voglio dire!!
  • Oliver: Oggi scegli tu forza: felafel, burrito o vuoi un hamburgher...
    Dov: Non ho molta fame!
    Oliver: E tu saresti un poliziotto?
  • Siete stati giudicati, e siete stati ritenuti... [Guarda Traci] capaci, [Guarda Dov] pieni di risorse, [Gurda Chris] leali, [Guarda Gail] dediti, [Guarda Andy] coraggiosi... quindi è con grande piacere che oggi vi dichiaro liberi! E come da lunga tradizione del quindicesimo comunico ai vostri istruttori: Agenti, taglio cravatte! (Frank)

Episodio 13, Colpo grosso[modifica]

  • Sam: Non riesci a mandarla giù vero?
    Andy: Scusami?
    Sam: Callaghan che vuole proteggerti, che si preoccupa...
    Andy: No anzi, penso che sia carino a preoccuparsi...
    Sam: Ti fa andare in bestia! Non sei una ragazzina da proteggere. Mi hai demolito il tuo primo giorno di lavoro!!
    Andy: Accidenti non me l'hai ancora perdonata!
    Sam: Ma perché dovrei... sei riuscita a fermarmi! E io sono il meglio... il che significa che lo sei anche tu!
  • Sam: Avanti, voglio sentirtelo dire...
    Andy: Dire cosa?
    Sam: Che sei spaventata, che pensi di non farcela, qualsiasi cosa, avanti tirala fuori, adesso!
    Andy: ...Sono stanca, di sapere che non sono mai pronta, voglio dire davvero pronta... per qualunque cosa... io fingo di esserlo!
    Sam: McNally, ascoltami, sono con te da quando sei arrivata, ho visto quanta strada hai fatto e non c'è nessun altro con cui preferirei attraversare quella porta... nessuno! Quindi se non riesci a fidarti di te, puoi fidarti di me... perché sei pronta!

Stagione 2[modifica]

Episodio 1, La ragazza dal cappotto rosso[modifica]

  • [Sam inchioda con la macchina]
    Ragazzo: Ehi, e fa un po' di attenzione!
    Sam: Cos'è, vuoi morire senza aver visto il concerto?
    Ragazzo: Spiritoso!
    Sam: Sparisci prima che scenda!
    Andy: Ripassi per quando rifarai il poliziotto cattivo?
    Sam: Non ho ancora deciso!
    Andy: Che cosa ti blocca?
    Sam: Tu! Adoro lavorare con te, sennò la mia vita non avrebbe senso!
    Andy: Ehi, puoi usare di nuovo il tuo gel!

Episodio 2, Il vestibolo[modifica]

  • Sam: Cosa fai questa sera, McNally?
    Andy: Lavoro a un caso di omicidio! [...]
    Sam: E che fai esattamente?
    Andy: Verifico le registrazioni, sai...
    Gail: Abbiamo trovato un bambino!
    Andy: Cosa?
    Gail: È così, nel mezzo di High Park. Ci ha telefonato una donna che passava di lì e aveva sentito piangere! Io la interrogavo e Sam cullava il bambino.
    Andy: Hai cullato il bambino?
    Sam: ...No! Ho arrestato un ladro, due ubriachi e uno studente seminudo, poi ho cullato il bambino! [Ride]

Episodio 3, Il ladro di cervelli[modifica]

  • Sam: Forse non voleva essere beccato con qualcosa!
    Andy: Tipo droga?
    [Sam apre il bagagliaio della macchina e c'è un borsone dentro]
    Sam: Non lo so! [Apre il borsone e ci sono delle teste dentro]
    Sam e Andy: Uoooh!
    Sam: Ok! Non è quello che mi aspettavo!
  • Andy: Ma che razza di persona trasporta delle teste nel bagagliaio?
    Sam: Direi che puoi scegliere tra due opzioni: lupo mannaro o zombie! Io voto per il lupo mannaro.
    Andy: Perché?
    Sam: Si sa che gli zombie non sanno guidare!
  • [Parlando di questo caso, con le tre teste nel bagagliaio]
    Andy: Può darsi che sia soltanto uno scherzo innocente.
    Sam: Prova a dire teste mozzate e innocente nella stessa frase e senti come suona!

Episodio 4, L'incendio doloso[modifica]

  • [Chris porta a casa un cucciolo di cane]
    Chris: Saremo i suoi genitori affidatari!
    Gail: Ma noi lo siamo già di Dov!!
    Dov: Sei più velenosa del solito!
  • Oliver: Ehi, Nash muoviamoci! C'è un incendio alla lavanderia del centro commerciale di Alderman.
    Nash: È doloso?
    Oliver: Non lo so! Dovrei saperlo? Non sono un veggente! Muoviamoci!

Episodio 7, Pausa di riflessione[modifica]

  • Bene iniziamo dai locali e togliamo dalle strade questi appassionati dell'happy hour, avvicinatevi, annusate l'alito, fate attenzione ai dettagli, balbetteranno, mentiranno, butteranno le bottiglie di vodka sotto i sedili! Epstein, ti sei già ubriacato, no? Allora prenditi come esempio! (Oliver)
  • Sam: Oh, se vuoi guidare, devi solo dirmelo facciamo cambio!
    Andy: Perché sei così gentile adesso?
    Sam: Lo sono sempre.
    Andy: No, che non lo sei! Cos'hai sentito?
    Sam: Se non vuoi guidare, basta dirlo. [C'è un momento di pausa imbarazzante] Ma guarda come sta cambiando il tempo. Adoro l'autunno!
    Andy: Ok, basta così, ci siamo presi una pausa, le cose andavano troppo in fretta e abbiamo deciso di rallentare, non è mica la fine del mondo! Hai altre domande?
    Sam: Eh... ma io non avevo fatto domande!

Episodio 8, Mostro[modifica]

  • [Il distretto è in quarantena]
    Sam: Sai stavo pensando, prima di andare dagli altri e svuotargli le tasche, perché non andiamo a vedere se l'uomo blu fa scena muta anche sotto il rischio di minaccia virale.
    Andy: Credevo non fosse niente di grave...
    Sam: Ma questo lui non lo sa!
    Andy: D'accordo, ma non c'è nulla di cui preoccuparsi, vero?
    Sam: È già successo per la SARS nel 2003, risultato: le macchinette erano vuote, Jerry si fece crescere il pizzetto e io ho sbancato a poker!

Episodio 10, I migliori propositi[modifica]

  • Nash: Affascinante detective!
    Jerry: Ecco lo vedi? Ho già fascino, non mi serve un'auto sportiva.
    Nash: Be', però, se lo fai notare hai già perso punti.
    Jerry: Hai... hai ragione!
  • Andy: E questa operazione sotto copertura con Boyde è pericolosa?
    Sam: Bè, di solito non teniamo d'occhio chi prende multe per divieto di sosta, a meno che non ne prenda molte e lì diventa un problema! Perché, vuoi venire con me?
    Andy: Magari servono rinforzi. So che l'ultima volta sei stato inseguito e placcato da una ragazza!
    Sam: Una recluta esuberante, non volevo farle fare brutta figura!

Episodio 11, Un po' di fiducia[modifica]

  • Sam: Se non te ne vai ora non potremo più tornare indietro.
    Andy: Non voglio tornare indietro. [Si baciano]
  • Tracy: Sei tranquilla.
    Andy: Stanca per la verità!
    Tracy: Ci credo.
    Andy: È stata una lunga notte, piena di imprevisti.
    Tracy: In effetti, imbatterti in Swarek in quel locale... di sicuro avrai pensato che il destino gioca a vostro favore in qualche modo.
    Andy: Veramente non c'ho pensato...
    Tracy: Ok, basta bugie!
    Andy: Cosa?
    Tracy: Non posso credere che sei tornata là...
    Andy: ...e chi ha detto che sono tornata?
    Tracy: È l'errore più stupido che tu abbia mai fatto! Che cos'hai nella testa?
    Andy: Ma scusa, non ho potuto farne a meno...
    Tracy: Andy, mi avevi promesso che non l'avresti fatto! Può essere pericoloso, non sai di quale caso Sam si stia occupando!
    Andy: Lo so, lo so... una cosa alla volta, Tracy!
    Tracy: ...È stato bello?
    Andy: ...Meraviglioso!!!

Episodio 12, Di corsa[modifica]

  • Andy: A differenza di Sam, JD è un perfetto gentiluomo, mi porta la colazione a letto, mi tiene le mani e incredibilmente mi telefona!
    Sam: Bè, JD è un libro aperto!
    Andy: Oh, davvero?
    Sam: Che cosa vuoi sapere?
    Andy: Gelato preferito.
    Sam: Che cosa?
    Andy: Che c'è!
    Sam: Dici sul serio? Sono un pericoloso narcotrafficante ed è questo che vuoi sapere?
    Andy: A tutti piace il gelato e tutti hanno un gusto preferito.
    Sam: Ok, è il pistacchio!
    Andy: Eccetto questo!
    Sam: No!
    Andy: Nessuno sceglie il pistacchio!
  • Tracy: Ellen Jane Tulip è solo una troia!
    Jerry: Certo, con un nome come quello! Chi sarebbe, una prostituta, una tossica...
    Tracy: Una compagna di classe di Leo.
    Jerry: Parliamo della seconda elementare!?
    Tracy: Ero al telefono con la maestra di Leo, mio figlio non vuole più andare a scuola perché Tulip se la prende sempre con lui.
    Jerry: I bambini se la prendono sempre gli uni con gli altri, è così che funziona. Pensa che Derek McKinly mi ha chiamato Barbie, finché non sono andato al liceo. Vuoi che mandi due ragazzi alla scuola di tuo figlio a picchiarla un po'?
    Tracy: Sono tentata ma no! Ho detto a Leo che la violenza non è la soluzione. C'è del buono in tutti, basta trovarlo.
    Jerry: Quindi gli hai mentito. Vedi Tracy, questo lavoro mi ha insegnato qualcosa, bisogna sempre aspettarsi il peggio dalla gente e se mi sbaglio, tanto meglio, ma alcune persone, anzi molte sono semplicemente malvagie!
    Tracy: Meglio credere nella bontà naturale dell'essere umano!
  • Tracy: Sentite scusatemi...
    Noelle: Che succede Nash?
    Tracy: Vorrei un consiglio, sto lavorando a questo caso, quello del detective Callaghan e vorrei solo sapere che cosa ne pensate...
    Oliver: Su, sputa il rospo Nash! Cosa ti serve, cosa vuoi sapere?
    Tracy: Credete nella naturale bontà dell'essere umano?
    Oliver: Domanda trabocchetto!
    Noelle: Ehi, ehi, ehi... non è uno scherzo, vuole diventare una brava poliziotta, è una domanda importante!
    Tracy: Quindi tu sei d'accordo? Anche secondo te c'è qualcosa di buono in ogni persona, non è così?
    Noelle: No.
    Luke: Che succede?
    Tracy: Detective, lei crede che guardando attentamente sia possibile trovare il bene in ogni persona?
    Luke: Tu lo sai che sono della omicidi, vero?

Episodio 13, La grazia del buon Dio[modifica]

  • Sam: Andy, se potessi chiederti di restare, lo farei.
    Andy: E allora chiedimelo. Solo per sta notte, sai che tornerò a casa domani. E poi si gela là fuori.
    Sam: In effetti fa freddo.
    Andy: Saresti veramente un mostro a mandarmi via!
    Sam: Resta!
  • Boyde: Sammy? Sam!
    Sam: Sì!
    Boyde: Ah, lieto di rivederti amico, sano e salvo. Abbiamo Brennan, lo stanno interrogando.
    Sam: Ok, ma perché non sei con loro, è il tuo colpaccio, pensavo che lo avresti interrogato tu...
    Boyde: Bè, sai... ho lasciato il compito a Jerry, se l'è meritato!
    Sam: Ah! [chiudendo forte l'armadietto con sguardo arrabbiato per quello che aveva fatto]
    Boyde: Non pensarci neanche, ok? Perché, guarda, tu e quella recluta...
    Sam: Si chiama agente McNally... e in soli due anni è già diventata il poliziotto che tu non sarai mai! Hai chiuso...

Stagione 3[modifica]

Episodio 1, Il primo giorno del resto della tua vita[modifica]

  • [Andy si trova davanti alla commissione che decideranno se reintegrarla o no]
    Mi scusi ma non capisco esattamente di cosa stiamo discutendo, so di aver sbagliato ma...abbiamo trovato una ragazza scomparsa, era sparita da un sacco di tempo, si erano perse le speranze ed è in giorni come questo che capisco quanto sia importante questo lavoro per me...più di quanto possa spiegare uno stupido discorso che ho cercato di scrivere per tre mesi. Il risultato di oggi è un onore e un privilegio...so di essere in grado, quindi vi prego, vi prego, lasciatemi continuare. (Andy)

Episodio 2, Classificato respinto[modifica]

  • [Dopo aver passato la notte insieme]
    Andy: Sam...
    Sam: Che c'è!
    Andy: Per quanto tempo dovremo andare avanti così?
    Sam: Non so, sono in forma, direi per altri 40 anni almeno...e poi ci sono delle pillole apposta!
    Andy: Sai che cosa voglio dire...scappi via con i vestiti di ieri, sembriamo quasi, non lo so...sembriamo dei ragazzini.
    Sam: E c'è qualcosa di male?
  • Jerry: Vi è scappato?
    Sam: Sì!
    Jerry: McNally stai bene?
    Andy: Sì!
    Jerry: Ottimo, fine delle chiacchiere! Che devo fare? [guardando dentro l'auto]
    Sam: Ci sono 4 o 5 mila dollari in contanti e...molto sangue nell'auto.
    Jerry: Accidenti, credo che la svaluterà sul mercato!

Episodio 4, La notte brava delle ragazze[modifica]

  • [Dov era andato a parlare in centrale con Frank]
    Oliver: Ehi!
    Dov: Ciao, come va?
    Oliver: Te ne vai senza salutare il tuo agente istruttore preferito?
    Dov: Ma Noelle è occupata!
    Oliver: Vedo che non hai perso il tuo senso dell'umorismo!

Episodio 5, Disordine in famiglia[modifica]

  • [Andy si è ricordata che è il compleanno del padre e insieme a Sam sono andati a fargli gli auguri, ma il padre è impegnato con una donna e se ne vanno]
    Andy: Vuoi mangiare qualcosa?
    Sam: No, voglio andare a letto prima che ti ricordi di altri compleanni!
    Andy: Ci siamo solo io e mio padre. Quando mi fai conoscere la tua famiglia?
    Sam: Ehm, la incontrerai quando vorrò punirti o torturarti...ehi, vuoi conoscere la mia famiglia?
  • Andy: Mi prometti una cosa?
    Sam: Sentiamo.
    Andy: ...se le cose tra noi due, certo non che io lo voglia, ma se le cose dovessero andare male, non...non andartene e basta, ok? Ma cerchiamo di risolverle.
    Sam: Dovrai combattere per liberarti di me!

Episodio 6, Ritorno a casa[modifica]

  • Andy: Sai cosa rende bella la mia vita, adesso?
    Sam: [Indicandosi] Questo ragazzo!
  • Sam: [Dopo aver preso una ragazzina che stava scappando] No, ma dai!
    Izzie: Zio Sammy, per favore, papà non deve sapere che ero a questa festa!
    Andy: Zio Sammy?
    Sam: McNally, Izzie Shaw!
    Andy: Shaw? Izzie Shaw, figlia del nostro Oliver Shaw?
    Sam: Già, esattamente! Che cosa hai fatto là?
    Izzie: Ho colpito un agente. Ti prego, per favore, devi lasciarmi andare!
    Sam: Sarà difficile, tuo padre è qui!
    Izzie: Per favore...per favore, se papà lo scopre, di sicuro mi uccide!
    Sam: E se vede che io ti aiuto, ci uccide tutti e due!

Episodio 7, Atto di fede[modifica]

  • Traci: Be', sai, il primo regalo in assoluto di Jerry, fu un coltello, per cui devo pensare che sia...romantico?
    Gail: Sì, certo...se fossi una pioniera, un'esploratrice o Wonder Woman!
  • Sam: Non so che abbia detto quel tipo a Oliver perché è andato via incavolato come se gli avessero preso a calci il cane! Cioè, so che non ha un cane, però...
    Andy: Ti amo!
    Sam: Cosa?
    Andy: [sorride] Esatto! Ti amo! ...l'ho detto, ecco fatto, così sono certa che non lo dirò nel momento sbagliato.
    Sam: [sorridendo] Per esempio adesso?
    Andy: Ah, io non pretendo tu risponda, non mi importa se tu non l'hai mai detto, non mi importa se non lo dirai mai. Questo è quello che sento e...volevo dirtelo. E te l'ho detto! ...che faccio ripeto?
    Sam: [ridendo] Metti in moto.

Episodio 8, Una escort molto particolare[modifica]

  • Noelle: Ringrazio di cuore tutti quelli che hanno proposto dei nomi per il bambino ma...dopo attente considerazioni, non credo proprio che chiamerò mio figlio Ninja!
    Oliver: [A Sam] Che ti dicevo?
    Noelle: O Oliver!
    Oliver: Compiango quel bambino! Peggio per te, amica mia!

Episodio 9, Tempo scaduto[modifica]

  • [Jerry ha fatto un regalo a Sam, il suo testimone]
    Sam: Ah, e io devo regalarti qualcosa?
    Jerry: No, no..tu dovrai solo esserci! E assicurarti che...non combini le mie solite cretinate.
    Sam: Mi tocca fare una magia!

Episodio 10, Amaro conforto[modifica]

  • Grazie di essere venuti, sarò breve, così poi cominciamo a festeggiare. Ma diciamo la verità, qualcuno probabilmente è già ubriaco. Oliver! Sono l'uomo più fortunato del mondo. Non solo ho dei buoni amici, ho dei grandi amici. Noelle, grazie per avermi aiutato a scegliere la musica per questa festicciola, però vorrei essere sincero, devo dirti che appena ti sei distratta c'ho di nuovo messo la macarena! Ollie, sai che sei mio fratello. Posso solo sperare di valere la metà di te come marito e quando sarà il momento, come padre. Sammy, il mio testimone. Sei il migliore. Mi fido ciecamente di te, perché...perché qualunque cosa succeda, so che mi coprirai sempre le spalle. Ti voglio bene. E alla mia bellissima moglie Tracy, non sei solo parte della mia vita, tu sei la mia vita. Hai preso quest'uomo comune e l'hai trasformato in un re, fino all'ultimo dei miei giorni, avrai sempre la chiave del mio cuore. (Jerry) [discorso preparato per il matrimonio]

Episodio 11, Le regole[modifica]

  • Luke: Lo vuoi un consiglio?
    Sam: Ehm...no!
    Luke: Sei un idiota! Se non ci ripensi in fretta, perderai Andy per sempre. Dammi retta.

Episodio 13, Io mai[modifica]

  • Sam: Vorrei essere come te...
    Andy: Certo...
    Sam: Mi piacerebbe fossi nella mia testa...vorrei leggessi i miei pensieri.
    Andy: Ma di che cosa stai parlando?
    Sam: ...ti amo, Andy! Davvero...
    Andy: Sam...sto tenendo in mano una bomba!
    Sam: [Mette le mani nella bomba con Andy] Con me!
  • Sam: Io non ti lascio sola. Ho fatto una cazzata, ok? Tu volevi di più e io sono scappato, credevo di fare la cosa più giusta...
    Andy: Ascolta....tu ce l'hai un'idea di quello che ho passato? Mi hai lasciata in un parcheggio e io per sei settimane ho provato a cercarti e non mi hai neanche risposto.
    Sam: Andy...
    Andy: No!
    Sam: Andy...io...
    Andy: No, è troppo tardi! Mi dispiace, io adesso non ce la faccio più!
    Sam: Senti, tu non dovrai fare nulla, ok? Non preoccuparti, farò tutto io! Penserò io a tutto quanto...e te lo dimostrerò ogni giorno, fino a quando non dirai di sì. Cucinerò per te, andrò a buttare la spazzatura, porterò il cane a spasso...
    Andy: Non ce l'ho il cane.
    Sam: E prendiamone uno! Quello che vuoi, anche al canile, non importa, andiamo a casa e lo chiamiamo Boo. Boo Hatley, è il mio nome preferito per una cane!
    Andy: Boo Hatley...

Stagione 4[modifica]

Episodio 1, Sorprese[modifica]

  • [Oliver vuole accompagnare Noelle all'appuntamento con Frank ma vengono chiamati per un doppio omicidio e trovano sul posto Dov e Gail che si fingono morti]
    Dov: Non è stata una mia idea! Non odiarmi.
    Noelle: Che cosa sta succedendo? Non è divertente! Oliver! [Oliver apre la serranda del garage] Frank...
    Frank: Lo riconosci il posto?
    Noelle: Sì! Qui 10 anni fa, abbiamo fatto irruzione in un rave.
    Frank: Noi stavamo con altre persone allora...eppure, dopo quella notte ho avuto la sensazione che la mia vita sarebbe cambiata, ma non sapevo ancora quanto. [Si inginocchia]
    Noelle: Non starai...
    Frank: Sì, invece! Noelle Williams, sei la persona più straordinaria che abbia mai incontrato, la mia migliore amica e sarò fortunato...se vorrai diventare mia moglie.
    Noelle: Lo sai che ti ucciderò!
    Frank: Lo so!
    Oliver: Quello era un sì?
    Noelle: Certo!
  • [Frank entra nella sala riunioni e tutti applaudono]
    Frank: Ah, ok, ok, ok, ok, le ho fatto la proposta e lei mi ha detto di sì! Ci sposiamo!
    Oliver: Tranquillo, la terza è quella buona!

Episodio 2, Ritorno a casa[modifica]

  • Sam: Me lo dovevo aspettare, sei appena tornata e già mi sparano!
    Andy: Porto fortuna!
  • Sam: Ah, senti, dovresti andare al poligono.
    Andy: Tu dici?
    Sam: Già! Oggi sul ponte ti tremava la mano, sei fuori forma...
    Andy: Cosa? Ma non è vero!
    Sam: È comprensibile sei stata via per un po'...
    Andy: Non sono arrugginita!
    Sam: È una cosa che può succedere!
    Andy: Ho mirato alle gomme!
    Sam: Non le hai colpite!
    Andy: Non le hai colpite tu, le ho colpite io!
    Sam: No, non voglio dire che sono stato io ma è andata così! Sul serio! [Ridono]
    Andy: Che ci è successo...
    Sam: Che ci è successo? È molto semplice, tu te ne sei di nuovo andata via!
    Andy: No, questo...non è così...
    Sam: E invece sì!
    Andy: Tu hai rotto con me!
    Sam: Ti ho detto che ho sbagliato, ti ho chiesto scusa e ho detto che avrei fatto di tutto per tornare con te ma tu non la pensavi così.
    Andy: Sì, che la pensavo così. Sam, tu mi hai spezzato il cuore.
    Sam: E tu l'hai fatto a me.
    Andy: Perché lei?
    Sam: Be', perché andiamo d'accordo...è divertente...non è complicata...non sei tu...
    Andy: Ok.
  • Oliver: È stata una bella serata, eh!
    Andy: Sì!
    Oliver: Sì? Hai avuto una bella serata?
    Andy: Sì, certo!
    Oliver: Ti ho detto di Zoe, vero?
    Andy: Sì, è fantastico, siete tornati insieme!
    Oliver: Ho mentito, non è fantastico...è difficile. Ma sono tornato per darci un'altra possibilità!
    Andy: Grazie Oliver, ho capito.
    Oliver: Sicura?
    Andy: Sì!
    Oliver: Davvero?
    Andy: Sì! Forse l'ho persa la mia chance...
    Oliver: No! Senti, il punto non è questo. Tu e Sam eravate fantastici...e sarà sempre così. Ascolta...tu sei Andy McNally, tu non molli mai.
    Andy: Hai ragione.

Episodio 4, Ragazzi difficili[modifica]

  • Andy: C'è qualcosa nel bagagliaio?
    Gail: Ehm, no! Soltanto un ragazzino...

Episodio 6, Scheletri[modifica]

  • Sam: Traci Nash, Steve Peck, armi e gang. Gli stiamo passando un po' di casi e mi serve che tu vada a fargli un resoconto.
    Traci: Il fratello di Gail, piacere di conoscerti.
    Steve: Ci siamo già incontrati e questa è la parte in cui ingoio il mio orgoglio e ripeto che è un piacere conoscerti.
    Traci: Allora la simpatia è di famiglia.

Episodio 7, Veneredì 13[modifica]

  • Gail: Holly...sono come un gatto. Sono brava a salire sugli alberi e una volta che sono in cima, non so cosa fare, voglio scendere, ma non so come fare, quindi...mi invento una situazione di emergenza per scappare.
    Holly: Dall'albero?
    Gail: Da tutte le relazioni.
    Holly: Ah...sì, lo facevo anch'io. Poi ho scoperto che non amo gli uomini.
    Gail: Be', neanch'io amo gli uomini.
    Holly: Intendo dire che sono lesbica!
    Gail: E io che odio la gente!

Episodio 9, Cosa ho perso[modifica]

  • Sam: Quindi, signor Ford?
    Signor Ford: Per favore, mi chiami Mister Biscotto, come tutti i bambini.
    Sam: Lo eviterò!
  • Sam: Staresti bene con la camicia bianca!
    Oliver: [Indicando la vetrata rotta] Ecco che succede quando comando io!
    Sam: Erano tutti nel posto giusto al momento giusto, hanno fatto un buon lavoro. Ecco cosa succede quando comandi tu!

Episodio 10, Tu sei qui[modifica]

  • Oliver: Ehi, Peck. Vieni qui. Non ti sembra strana questa casa?
    Gail: Siamo nei sobborghi. Ogni casa mi sembra strana.
  • Nick: Andy è solo un film. Molte delle persone di questo distretto escono insieme!
    Andy: Sì? Nudi? Molte persone di questo distretto escono nudi?
    Nick: Spero di no! Rudy mi ha invitato per una partita di poker questo weekend, quindi...
  • [Guardando la foto di una baita che Oliver ha comprato]
    Oliver: Vado a prendere le chiavi oggi e indovina chi è così fortunato da venire con me.
    Sam: Sì, non succederà!
    Oliver: Sì?
    Sam: Posti come questo hanno bisogno di lavoro ed è un lavoro che non voglio fare!
    Oliver: Sai cosa? Hai appena detto che hai bisogno di una pausa. Io ho bisogno di una pausa. Va bene? E sai dove gli adulti si prendono una pausa? In posti come questi. Dai, amico. Hai mai letto Into the wild?
    Sam: No, ma ho visto il film e sono abbastanza sicuro che alla fine il ragazzo muore di fame!
  • Traci: La scientifica non può proprio esaminare la scena fino a quando non sono state rimosse tutte le piante.
    Gail: Rimosse? CI hanno mandato qui per rimuovere le piante?
    Traci: Gail, molte persone pensano che il giardinaggio sia terapeutico!
  • Oliver: Fate un respiro profondo. Sapete cos'è questo odore?
    Sam: Gas di scarico?
    Oliver: È la libertà!
  • Sam: Dov'è la chiave esagonale?
    Oliver: Non ho una chiave esagonale, amico.
    Sam: Cosa...cosa significa che non hai una chiave esagonale?
    Oliver: Non lo so. Queste erano qui quando ho preso il posto. Comunque, mi ricordo che hai detto che era un gioco da ragazzi!
    Sam: Io...quello era prima che sapessi che non hai una chiave esagonale!
  • Oliver: Sai, questa...è una crisi di mezz'età. Ho preso la decisione giusta con Sedany?
    Sam: Sì!
    Oliver: Come fai a saperlo?
    Sam: Lo sento. Vi vedo voi due insieme e so che lei è giusta per te.
    Oliver: Come te e McNally?
    Sam: Esattamente. Sai una cosa? Hai tre bellissimi figli...
    Oliver: No, no!
    Sam: Una ragazza. Sì, siete divorziati ma...almeno possiedi una baita.
    Oliver: No, sai una cosa? Questo non riguarda me, amico.
    Sam: Stai andando...avanti. Quindi non lamentarti, va bene? Non lamentarti. Non sono venuto fin quassù per vederti giù di morale.
    Oliver: Già, questa è pesante. È buona, amico, sentirla da te. Va bene. Considerando che ti ho visto giù di morale per tutto l'anno..da...da quando hai lasciato l'uniforme e McNally se n'è andata.
    Sam: Dimmi quando mi hai visto giù di morale.
    Oliver: Ti vedo giù di morale interiormente. Lo so, potrebbe avere nessun senso ma ti dirò un'altra cosa. Ti dirò che anche Marlo lo vede. Lo sai? Non è giusto, sono stato al tuo posto. Sai, con Zoe. E non è...non è un bel posto in cui stare. Fa male e ti fotte la testa.
    Sam: ...mi manca, amico. Vorrei non mi mancasse, ma mi manca. Continuo a pensare al futuro, bambini, al paco la domenica...vita vera! Qualcosa di più di questo...con lei.

Episodio 11, Imbroglio[modifica]

  • Traci: È meglio del posto di ieri.
    Sam: Dai, non è così male.
    Traci: Un topo mi ha toccato il piede, Swarek!
    Sam: Non in modo ostile.
  • Chloe: Guardati! Ti sei rasato.
    Nick: Quindi?
    Chloe: Quindi siamo in un'operazione sotto copertura. In tenuta casual, per lunghe ore. Ma ti sei comunque rasato.
    Nick: Qual è il punto?
    Chloe: Dov non si è rasato. Vuoi sapere il perché?
    Nick: Perché non ha raggiunto la pubertà?
  • [Lasciando un messaggio vocale a Andy]
    Ehi, ciao Andy! Come sta andando? Ho pensato di chiamarti per farti sapere che ho una vescica sul tallone destro delle dimensioni di un melograno. Ho anche un significativo sfregamento di poliestere in posti che non devono essere nominati. Ci sono posti oscuri, McNally! Posti molto oscuri. Quindi mi chiedevo...hai intenzione di portarmi la mia volante a un certo punto o devo continuare il mio porta a porta a piedi, fin quando arrivo alla stazione? Fammi sapere, ok? Comunque...mi manchi. Ciao, baci! (Oliver)
  • Steve: Punta in alto. Guidati con il distintivo. Andrà tutto bene.
    Traci: Capito.
    Steve: Non spareranno a dei poliziotti. Non sono pazzi.
    Traci: Giusto.
    Steve: Dobbiamo solo fargli vedere che siamo più di loro.
    Traci: Peck!
    Steve: Sì.
    Traci: Non hai mai fatto una cosa come questa prima d'ora, vero?
    Steve: No.
    Traci: Allora smettila di darmi consigli. MI rendi solo più nervosa.
    Steve: Ricevuto. Meglio che fai attenzione, Nash. Continua a criticare tutto quello che faccio e mi innamorerò di te ancora di più di quanto non sia già!

Episodio 12, Sotto tiro[modifica]

  • Ogni agente che indossa l'uniforme sa che questo è un lavoro molto pericoloso, ma lo facciamo comunque, perché è ciò che siamo. Quindi torniamo là fuori in modo da servire, proteggere! Torneremo tutti a casa stanotte. (Frank)

Episodio 13, Solo quando è buio[modifica]

  • Andy: Ehi, aspetta. Cosa intendi con è l'unica cosa buona che posso fare? Perché andartene dovrebbe essere una cosa buona?
    Sam: Stanno tutti bene. Oliver sta bene.
    Andy: È vero, quindi rimani.
    Sam: Non posso. Non posso. Non posso più stare qui...con te.
    Andy: Io...non capisco.
    Sam: Ho combinato un casino. È colpa mia. Ho rovinato tutto per l'ennesima volta. Andy, voglio che tu sia felice, più di ogni altra cosa al mondo, più di ciò che vorrei per me stesso...e tu lo sei...con lui. E questo significa che...devo andare.
  • Andy: Devi stare sdraiato e ascoltarmi. Sto per raccontarti una storia. Era solamente, lo sai, una notte normale e noi eravamo a letto e...il mio stomaco mi faceva male dal ridere perché tu mi prendevi in giro. Non ricordo per cosa. Devo essermi addormentata o qualcosa del genere perché...all'improvviso ho avuto un terribile incubo. E non riuscivo a smettere di piangere. Sai, stavo piangendo e...tu non eri nemmeno veramente sveglio...ricordo che tu...mi hai afferrata. Ricordo che...mi hai semplicemente tenuta stretta e all'improvviso mi hai detto sono qui...mi sorreggerò a te e non ti lascerò mai andare.... Proprio allora...ho capito che non mi sarei mai potuta sentire amata più di così...o più capita. Senti, lo so che è breve, so che è davvero una storia breve...non...non è nemmeno una bella storia.
    Sam: È stata una bella storia...
    Andy: Ti amo...ti amo. Tu sei la mia storia...Sam...tu.

Stagione 5[modifica]

Episodio 1, In un instante[modifica]

  • Dov: E invece Swarek? Tu eri in ambulanza con lui, no?
    Andy: Sì.
    Dov: Gli hai detto niente?
    Andy: No. Non mi pare. Sì, forse gli ho detto un paio di cose.
    Dov: Ah sì? Ad esempio?
    Andy: Roba da ragazze, niente di interessante.
    Dov: Ad esempio cosa?
    Andy: Tipo, io ti amo.
    Dov: Ok...be'...e che mi dici di Nick? Lui...voi, voi...
    Andy: Stiamo bene! Sì! Felici e...sono felice, è che...non lo so, Dov! Ok? Io, io ero lì e vedevo Sam che sanguinava, ok? E ho ricominciato a provare vecchi sentimenti. Ero nell'ambulanza e non potevo fare niente ma sentivo che se moriva lui, morivo anch'io. E quindi gli ho detto io ti amo.
  • Chloe: Ehi, Dov...ma che è successo?
    Dov: Oh nulla, hai solo avuto, be'...un arresto cardiaco.
    Chloe: Come...come una spede di infarto?
    Dov: Sì. Sì, tipo un piccolo infarto.
    Chloe: E sono morta?
    Dov: Per un secondo, ma dopo sei tornata...
    Chloe: Hai avuto paura?
    Dov: No, io...
    Chloe: E io ho avuto paura?
    Dov: Be', tu eri morta, quindi...
    Chloe: Non fa ridere! [Ridono]

Episodio 2, Tutto da sola[modifica]

  • Andy: Non ho voglia di bere, ho fatto punto!
    Oliver: McNally, la vita stessa è una gara di bevute e tu non la stai prendendo sul serio!
  • Oliver: Addestrare un poliziotto è una grande responsabilità.
    Andy: Non voglio addestrare un poliziotto. Io voglio addestrare un super poliziotto.
    Duncan: Affare fatto!

Episodio 3, Cuori spezzati e macchine da soldi[modifica]

  • [Gail ha un appuntamento con Holly]
    Dov: Io penso a voi due continuamente. Questa mi è uscita male!
    Gail: Tu sei uscito male!
  • Non farti colpire in faccia, mi raccomando, perché hai un viso davvero troppo bello, ok? (Chloe) [A Nick]

Episodio 4, Carenze[modifica]

  • Andy: Per tutto il viaggio non hai detto una parola.
    Sam: Be', neanche tu.
    Andy: Sai, sarebbe stato bello se avessi detto qualcosa. Tipo...tipo, che non c'era niente che potessi fare, che non avrei potuto addestrarlo meglio...che Sarebbe successo comunque, non so, qualcosa.
    Sam: Scusami, io...non ti serve che ti dica così, o sì? Ehi, guardami. Sei una delle migliori che conosca, ok? Avevi una sensazione su quel ragazzo, dovevi ascoltarla. Andy. Andy...penso che tu provi quello che provi perché tu credi nelle persone, credi possano essere migliori. È questo che ti rende ciò che sei.
    [Andy lo bacia]
    Andy: Grazie.

Episodio 5, Sotto copertura[modifica]

  • Andy: Dove andresti se volessi lasciare tutto?
    Sam: Da nessuna parte...a meno che tu non venissi con me.
    Andy: Oh...allora al mare! Mai Thai, sotto il sole, senza preoccupazioni.
    Sam: Io andrei al nord.
    Andy: No, non mi convincerai, detesto il freddo.
    Sam: Ma come! Sulla nostra slitta, con l'aurora boreale, sotto la luna artica, nessuno ci troverebbe!
    Andy: Perfetto. Non riusciremo mai a scegliere dove passare la vecchiaia! Perciò dovremo rimanere amici per sempre...
    Sam: Ehi, no, no, no. Mi piace il mare. La sabbia nel panino...mmh!
  • Chloe: Sembra un pò incasinata.
    Oliver: È Gail. Lei è sempre incasinata.

Episodio 6, Due verità e una bugia[modifica]

  • Gail: Ti farò un profilo su un sito di appuntamenti.
    Nick: 14 di queste targhe corrispondono a berline grigie e non credo negli incontri online.
    Gail: Esistono. E penso di essere la persona più qualificata perché ti conosco intimamente.
    Nick: Bene.
    Gail: Scriverò che dormi con gli occhi socchiusi, come un cadavere.
    Nick: Perché è così.
    Gail: E che non hai mai perso un calzino in vita tua. Si potrebbe persino dire che sei una specie di segugio da calze. Quante donne abboccheranno.
    Nick: Ora sei single, potrei farti io il profilo. Uso i capelli come filo interdentale.
    Gail: Non lo faccio più.
    Nick: Potrei mettere quel video, in cui sbraiti con la bocca ancora anestetizzata dopo il dentista.
  • Andy: Lo so perché vuoi andartene di qui.
    Sam: È chiaro! Per evitare l'ora di punta.
    Andy: Smettila. Chi è lo sponsor di Larry?
    Sam: ...ehm...non vorresti conoscerlo.
    Andy: Non ho paura di incontrarlo.
    Sam: Non ha...non ha più niente a che fare con la mia vita. Non più oramai.
    Andy: Ma è tuo padre.
    Sam: E allora? Tuo padre è un alcolista. Ma non mi vieni a raccontare quelle scene.
    Andy: Quali scene?
    Sam: La piccola McNally che torna da scuola, il mio papà dice che smetterà di bere, ha promesso di non ubriacarsi più sul divano. Cambio scena, vediamo te che cerchi di togliergli le scarpe, mentre lui ti insulta dal divano!
    Andy: Io ti ho detto...tutto della mia vita.
    Sam: Sì ma...
    Andy: Ogni cosa!
    Sam: Ma spiegami perché dobbiamo discutere di tutto questo per forza!
    Andy: Perché io voglio conoscerti bene, Sam! Succede tutte le volte. Tutto va alla grande, poi accade qualcosa e tu ti chiudi!
    Sam: Sì e poi tu vai sotto copertura per sei mesi.
    Andy: Oh mio Dio. Mi avevi lasciata, Sam. Ok? Non stavamo nemmeno insieme.
    Sam: Jerry era morto!! Eh? E tu te ne sei andata.
  • Andy: Tu non assomigli per niente a quell'uomo. E se ti venisse il dubbio basta che ti giri e lo chieda a me.
    Sam: Davvero? E ci sarai sempre?
    Andy: Tu provaci a sbarazzarti di me. No, aspetta così sembra che io sia uno stalker. Tu hai qualcosa da dire?
    Sam: Ti amo, McNally.
    Andy: Ti amo, Sam Swarek.

Episodio 7, Patto con il diavolo[modifica]

  • Traci: Oggi è il secondo giorno dell'"Operazione Cannoli".
    Oliver: Vuoi dire Cannelloni?
    Traci: No, voglio dire Cannoli. Un rotolo di pasta dolce ripieno di ricotta.
    Oliver: Che cos'è un cannellone?
    Traci: Un rotolo ripieno di formaggio.
    Oliver: Ah, prendo nota.
    Traci: Stiamo indagando su una bomba incendiaria a Little Italy. Il testimone ha identificato quest'uomo, Vincenzo Pizzuti conosciuto come "Vinny ho smesso", che si è dato alla fuga. Il problema è che...
    Gail: Aspetta, perché è chiamato "Vinny ho smesso"?
    Traci: Prima era "Vinny il fumatore".
  • Andy: Che vuoi dire?
    Oliver: Non posso lasciare questo casino a chi verrà dopo di me. [Mostrandole una marea di fascicoli sulla scrivania] Chiunque esso sia e, e...tu prendilo come un complimento, sei la più pignola qui dentro.
    Andy: [Ride] Scusa, mi stai chiedendo di pulire il tuo ufficio?
    Oliver: Potrei anche ordinarti di farlo ma sarebbe troppo umiliante.
  • [La figlia di Oliver si è messa nei guai]
    Dov: Posso occuparmene io se vuole...
    Oliver: Ti mangerebbe a colazione!
  • Sam: Bene...potresti sempre andare all'NBA femminile, se non ti andasse bene in polizia.
    Andy: Se il Sergente Maggiore Shaw fosse qui, gli lancerei questa in faccia.
    Sam: Vuoi che mi metta al suo posto?
    Andy: So che sembra infantile, ma potresti farlo, per favore?
    Sam: Due tiri prima?
    Andy: Ma se fai pena a basket.
    Sam: Lo so ma voglio essere umiliato così, giusto per farti sentire meglio.
    Andy: Non te la prendere dopo che ti avrò demolito.
    Sam: Uh! Sono parole grosse dette da qualcuno che si è fatto mangiare da una recluta.
    Andy: Sei morto.

Episodio 8, Strategia d'uscita[modifica]

  • Andy: Se penso a tutte le volte che gli ho portato il caffè senza che me lo chiedesse.
    Sam: Chi?
    Andy: Oliver. Come sarebbe chi? È più di una discussione col capo, io mi fidavo di lui. Credo che sarei anche arrivata a dire che gli volevo bene. E lui cosa ha fatto? Mi ha colpito alle spalle.
    Sam: Colpire alle spalle però non è da Oliver.
    Andy: Se penso a tutto l'impegno che ho messo per il suo regalo di Natale. Hai idea di quanto sia difficile riuscire a trovare qualcosa di creativo e...e...di sensato per meno di 30 dollari?
    Sam: Ok, adesso basta caffè.
    Andy: Sono molto, molto arrabbiata.
    Sam: Perché non vai a parlargli? [Andy fa no con la testa] No?
    Andy: No, farò finta che va tutto bene.
    Sam: Ok, potrebbe funzionare.
    Andy: Funzionerà, perché sfoggerò il mio bel sorriso finché non sarò davvero felice.
    Sam: Lo sai che non sai fare la faccia da poker.
    Andy: Sul serio? Dimmi, a che sto pensando?
    Sam: Forse che se non ti dico che sembri felice, mi ucciderai mentre dormo.
    Andy: Ah, è quello che volevo pensassi. In realtà sto pensando a tutt'altra cosa.
    Sam: Fa tutto ciò che ti serve per dormire bene.
    Andy: Tu, mi fa dormire bene. Mi serve un aiuto per la giornata.
    Sam: Davvero? [Si alza e le da tre baci]
    Andy: Sono ancora arrabbiata.
  • Andy: Non so dove sia finito Oliver! È come se fosse stato cancellato. Rimpiazzato da un robot tutto lavoro e carriera. [Gail ride] Che c'è?
    Gail: Hai appena parlato male di un'altra persona! Abbiamo finalmente qualcosa in comune, McNally! Oh, no...avremo sempre anche Nick.
  • Oliver: Non ho mai avuto a che fare con la politica ma purtroppo adesso sì. E sai, amico, è sicuro...non fa per me.
    Sam: Quelli del 15esimo avevano questo agente istruttore tempo fa, il secondo migliore...Oliver Shaw. Ne hai sentito parlare?
    Oliver: Bel ragazzo, bravo con le donne?
    Sam: Sì, esatto. Ad ogni modo...diceva sempre questa frase alle sue reclute...
    Oliver: Sì, la recluta paga sempre.
    Sam: Sii il poliziotte che sei, non quello che credi di dover essere. Ne verrai fuori.
  • Andy: Mi dispiace per quella donna. Perché non possiamo dirle come si sente o chiederle cosa succede?
    Sam: Be', evitare le cose è la strada più facile. Come tra te e Oliver.
    Andy: O come tra te e qualunque cosa!
  • Andy: Tutto bene?
    Oliver: No, no, sto proprio da schifo. Devo aver fatto qualcosa al mercoledì e oggi si è vendicato.

Episodio 10, Frammenti[modifica]

  • Andy: Ti ringrazio, mi hai salvato.
    Nick: Oh, non ringraziarmi. Dovevo essere con Price, dopo otto ore a parlare di vestiti preferisci uno che ti pugnala alle spalle, nel collo...in faccia!

Episodio 11, Per sempre[modifica]

  • [È esplosa una bomba]
    Sam: Ehi! Stai bene?
    Andy: Non sento niente.
    Sam: Va tutto bene? Stai bene?
    Andy: Piangi?
    Sam: No! È colpa del fumo, guarda!
    Andy: Pensavi fossi morta...vero?

Stagione 6[modifica]

Episodio 6, Fuori campo[modifica]

  • Gail: Le dirà che io sono una stronza.
    Tracy: Perché dovrebbe farlo?
    Gail: Perché è vero! Anche se neanche lui è tanto gentile, siamo fatti così è genetico...credimi.
    Tracy: Steve è gentile.
    Gail: No, non lo è. Mostra il suo aspetto migliore perché sei bella!

Episodio 8, Test d'integrità[modifica]

  • Oliver: Dovresti convincermi ad accettare quel lavoro.
    Sam: Hai detto che devo convincerti ad accettare quel lavoro?
    Oliver: Sì. È la cosa più sensata da fare.
    Sam: Quando mai mi hai visto fare una cosa sensata?
    Oliver: Stai per sposare McNally.
    Sam: E va bene una volta sola.
    Oliver: Mh, basta e avanza.

Episodio 10, Il gruppo si scioglie[modifica]

  • Sam: Ok! L'unica ragione per cui ho pensato di essere un padre sei tu! Stare con te mi ha cambiato, sono un uomo migliore. Il che significa che posso essere il padre che mai avrei pensato di essere e voglio dimostrartelo! Voglio esserlo! Con te. Quindi per favore, non andare via di nuovo, né per cinque mesi né per cinque minuti. Ok?
    Andy: Sam...è solo che...mi manchi. Ma non so come dirtelo senza sentirmi come se ti chiedessi di scegliere tra me e la tua famiglia.
    Sam: Andy McNally, sei tu, tu sei la mia famiglia, ok? Sì, amo quella bambina...
    Andy: Anche io.
    Sam: Sì, beh, amo così tanto quella bambina che voglio, voglio altri bambini. Voglio dei figli nostri. Abbiamo provato entrambi a scappare...abbiamo provato entrambi a stare con altre persone ma non possiamo fare a meno l'uno dell'altra. Quindi ora ti prego Andy, facciamo l'unica cosa che non abbiamo ancora provato, restiamo insieme.
    Andy: Ovvio che resterò con te...ti amo.
    Sam: Bene. Ti amo anch'io!

Episodio 11, 74 epifanie[modifica]

  • [Alla cerimonia del matrimonio]
    Sam: Io, Samuel Jay Swarek, prendo te McNally... Andre Grace McNally come mia legittima sposa per onorarti e amarti... per accoglierti e proteggerti... hai preso un uomo a pezzi e gli hai ridato forza. E ogni giorno te ne sarò grato, sono grato di tutto, tutto quello che mi hai dato, quindi prendo te amica mia, migliore amica mia, mia partner... e amore della mia vita, nella gioia e nel dolore, nella saluta e nella malattia, adesso, sempre e per sempre.
    Andy: Ho... scritto le promesse più belle ma non riesco a trovarle quindi... eccomi qui... a guardarti ed è tutto quello che so, ti ho amato sin da subito, dal primo momento che ti ho visto, amato e anche temuto... be', non proprio te, questo... ho avuto paura dell'amore, tanta paura... ma ora non più... nel bene nel male, nella gioia o dolore, nei sogni e nella realtà, oltre i sogni... sono qui. Sono tua. Sam Swarek, io scelgo te... e ti prometto di amarti e di rispettarti... e anche se non sarò così tanto obbediente, ti ascolterò sempre e continuerò ad amarti, un momento dopo l'altro, un'epifania alla volta.
  • Servire, proteggere... e non fare casini. (Oliver)

Altri progetti[modifica]