Rosi Braidotti

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Rosi Braidotti

Rosi Braidotti (1954 – vivente), filosofa italiana naturalizzata australiana.

Citazioni di Rosi Braidotti[modifica]

  • L'attuale cultura femminista è appassionatamente coinvolta, in modo parodico e paradossale, nell'universo cyber-mostruoso, come e quanto ogni altro movimento sociale o pratica culturale e politica nelle società tardo post-industriali. Il femminismo condivide pienamente, e contribuisce attivamente, al tecno-immaginario teratologico della nostra cultura, attraverso la sua enfasi sulle identità ibride e mutanti e i corpi transessuali.[1]

Note[modifica]

  1. Da Madri mostri e macchine, Manifestolibri, Roma, 2005, p. 31. ISBN 88-7285-404-0. Citato in Sara Matetic, Rosi Braidotti, Madri mostri e macchine, kainos.it, n. 6, 2006.

Altri progetti[modifica]

donne Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne