Salvatore Pappalardo (cardinale)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Salvatore Pappalardo (1918 – 2006), cardinale e arcivescovo italiano.

Da "Mafia più forte dello Stato"

Intervista su Avvenire, citata in La Stampa, 7 giugno 1992.

  • [Sulla difficoltà a combattere la Mafia da parte dello Stato] Si è trovato davanti un nemico che si è dimostrato più abile e organizzato.
  • [Sull'uccisione di Giovanni Falcone] È certo soltanto, così come per Aldo Moro, che non si è voluto colpire una persona. In quel delitto ho letto una sfida allo Stato, per il ruolo che quella persona svolgeva e avrebbe potuto svolgere. Non era la persona in sè "pericolosa" ma la funzione che aveva rivestito e avrebbe continuato a rivestire.
  • [Sull'attentato a Giovanni Falcone] È comprensibile che in momenti di dolore e di rabbia si possa gridare contro questo Stato, ma non arrivo a dire che non c'è, che non ha fatto nulla.
  • Lo Stato ha bisogno di tutte le energie, di tutti i corpi sociali, di tutte le organizzazioni, compresa la Chiesa sul piano educativo.
  • Non è possibile dire che lo Stato in Sicilia non ha operato, o addirittura che non c'è, proprio perché quelli che sono morti appartengono allo Stato.
  • Palermo non è una città nella catastrofe.

Altri progetti[modifica]