Sergio Mancinelli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Sergio Mancinelli (1956 – vivente), giornalista, conduttore televisivo, conduttore radiofonico e doppiatore italiano.

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Ho iniziato a stare dietro un microfono 30 anni fa, in una delle prime radio private a Roma. All'inizio del 1978 feci un provino per Radiotre della Rai e lì cominciò un'avventura fantastica che dura ancora. Ho trascorso più di 22 anni alla Rai, tra Radio e Televisione, poi 8 anni fa mi arrivò la proposta di Radio Capital. Lì è nata "Area Protetta" la trasmissione che in tanti anni di lavoro sento più mia, ma anche di migliaia e migliaia di ascoltatori. Siamo partiti ad agosto 2001 con 120.000 ascoltatori e a giugno 2005 abbiamo toccato il traguardo di 480.000. Poi dal pomeriggio la trasmissione è stata spostata in orario serale e anche lì si è creata una comunità di ascolto in Italia e in giro per il mondo davvero unica.[1] 
  • In questi anni di lavoro mi sono trovato molte volte a sperimentare nuovi sentieri. Mi è successo con "Concertone" che dall'80 all'84 è stato il primo programma di concerti rock della Tv italiana. Lo stesso con "RaiStereoDue" il primo programma in stereo e in fm della Rai, poi con "Masters" su Radio2 e "Radiorarità" su Radio1...[2]
  • Quando io ho cominciato a fare questo mestiere l’ho fatto... perché non capivo nulla... ma mi piaceva moltissimo la musica.[3]

Note[modifica]

  1. Citato in Nicola Prisco, Intervista a Sergio Mancinelli conduttore della trasmissione radiofonica "Area Protetta", positanonews.it, agosto 2007.
  2. Citato in Paolo Villa, Intervista a Sergio Mancinelli - "Area Protetta" ritorna a far parlare di sé., whipart.it, 30.11.2007.
  3. Citato in Intervista a Sergio Mancinelli di "Radio Capital", ilmercatorionale.wordpress.com, 10 agosto 2015.

Altri progetti[modifica]