Sfondamento dei cieli Gurren Lagann

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Sfondamento dei cieli Gurren Lagann

Serie TV anime

Questa voce non contiene l'immagine della fiction televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

天元突破グレンラガン
Tengen toppa Gurren Lagann

Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno

2007

Genere fantascienza
Episodi 27
Regia Hiroyuki Imaishi
Sceneggiatura Kazuki Nakashima
Rete televisiva TX Network

Sfondamento dei cieli Gurren Lagann, anime shōnen del 2007, realizzato dallo studio GAINAX e co-prodotto da Aniplex e Konami.

Episodio 1, Trapassa i cieli con la tua trivella![modifica]

  • Ascolta Simon, quella trivella non appartiene al villaggio, rappresenta la tua personalità. La tua trivella sarà quella che trapasserà anche i cieli! (Kamina)
  • Io non scappo! (Kamina)
  • Dare un calcio alla ragione e fare spazio all'impossibile: è questa la filosofia della brigata Gurren! (Kamina)

Episodio 2, Ho detto che lo piloterò io![modifica]

  • Leeron: È probabile che in un lontano passato tutti gli esseri umani abitassero in superficie e non sottoterra.
    Kamina: Sul serio?
    Leeron: Le prove al riguardo sono molto contrastanti.
    Kamina: E quindi?
    Leeron: Quindi non si sa, come non si sa se io sono maschio o femmina.
    Kamina: Non ci interessa affatto! Piuttosto, chi sei?
    Leeron: Io sono Leeron, ma tu puoi chiamarmi Ron, o anche "Beautiful Queen" se preferisci.
    Kamina: Neanche morto!

Episodio 3, Due belle facce toste![modifica]

  • Simon, ricorda che la tua trivella è in grado di sfondare persino i cieli, non serve per fuggire! (Kamina)
  • Viral: Ma come... come ha fatto a diventare così forte all'improvviso? In fondo si è limitato ad agganciarsi quel minuscolo Gunmen! Come è possibile?
    Kamina: Non ti basterebbe una vita intera per capirlo!
  • Papà perdonami, ma ho deciso di proseguire per la mia strada. Devo arrivare ai confini di questo pianeta, e devo farlo al tuo posto. (Kamina)

Episodio 4, Tante facce non ti rendono migliore![modifica]

  • Avere tante facce non ti rende migliore di noi! L'unione dello spirito di due uomini non è qualcosa che si può fare e disfare come una storiella d'amore di nessuna importanza! Il vostro agganciamento invece non è un vero legame: è tutta apparenza senza alcun valore! (Kamina)

Episodio 5, Proprio non riesco a capire![modifica]

  • Se ho avuto dei rimpianti, li ho soffocati tanto tempo fa. (Gran sacerdote)

Episodio 6, Quello che voglio vedere lo voglio vedere[modifica]

  • Dare un calcio alla ragione e fare posto all'impossibile: è la nostra filosofia, no? È così che siamo arrivati in superficie. E allora perché non dovremmo riuscire ad andare sulla Luna? (Kamina)
  • Com'è la strada di un uomo, Simon? Ci sono monti, valli e tanto romanticismo. Tu non hai ancora contemplato le vere montagne, se è vero che hai visto solo fino alle spalle. E tu non vuoi ammirare questo panorama, fatto di splendide montagne e valli scoscese? (Kamina)

Episodio 7, Di questo te ne occuperai tu![modifica]

  • Un uomo può afferrare il Sole con le mani e sopportarne l'immenso calore, perché è la forza spirituale a sostenere l'uomo! (Kamina)
  • A volte anche le buone intenzioni possono indurre a seguire il sentiero sbagliato. (Rossiu)
  • Noi dobbiamo vincere. Non possiamo permetterci di tirarci indietro. Dobbiamo continuare ad impossessarci delle loro armi, dobbiamo continuare a vincere finché non la smetteranno di darci la caccia. E poi voglio che a Simon, lo stempiatello, Gimmy e Darry resti un mondo dove i bambini possano guardare il Sole senza doversi preoccupare dei nemici. (Kamina)
  • Sbagliato! Questa non è la brigata Gurren, ma la grande brigata Dai-Gurren! (Kamina)
  • Montagne che sputano fuoco! Terra che arde! Non avrei potuto sperare in uno scenario migliore per la battaglia finale che ci aspetta! (Kamina)

Episodio 8, Addio, amici miei[modifica]

  • Yoko: Credo che si chiamino "vulcano". Sono montagne che sprigionano fuoco; in realtà quello che esce è magma, cioè la roccia fusa liquefatta che si trova sotto la crosta terrestre. Me l'ha spiegato Ron.
    Simon: Allora è un po' come il fratello: si infiamma sottoterra, poi non riesce più a resistere e salta fuori facendo un gran baccano. È proprio identico a Kamina.
  • Kamina: Moltiplica per dieci. Al ritorno ti ripagherò per dieci volte, non dimenticarlo. (Kamina a Yoko)
  • Hai aperto gli occhi? Se ti senti spaesato ci penserò io a prenderti a pugni. Non c'è motivo di preoccuparsi, al tuo fianco ci sarò sempre io. Devi credere in te stesso. E ricordati sempre: fidati di me che mi fido di te! (Kamina)
  • Kamina: Potete ridere e considerarci dei pazzi, ma l'unica strada è quella dell'ostinazione!
    Simon: Se incontriamo un muro sul nostro cammino, noi lo abbattiamo! Se non esiste strada, la costruiamo con queste mani!
    Kamina & Simon: Il magma del cuore arde e s'infiamma! Agganciamento sublime Gurren Lagann!
    Simon: Insomma...
    Kamina: con chi credete...
    Simon & Kamina: di avere a che fare!
  • Ascoltami bene, Simon, devi credere in te stesso! E non per la fiducia che io ripongo in te, né tantomeno per la fiducia che tu riponi in me! Devi fidarti della parte di te che crede in se stessa! (Kamina)
  • Addio, amici miei. (Kamina) [ultime parole]
  • Quel giorno noi tutti perdemmo qualcosa di insostituibile. (Simon)

Episodio 11, Simon, togli le mani[modifica]

  • Quando mi sento debole, quando la mia determinazione si infiacchisce, rivedo con la mente le spalle di Simon, intento a scavare senza sosta, e mi dico: "io non riderò mai alle spalle di una persona così!". Ascoltami Simon, non dimenticarlo mai. Devi credere in te stesso. E non per la fiducia che io ripongo in te, ne tantomeno per quella che tu riponi in me. Devi fidarti della parte di te.. Che crede in se stessa! (Kamina)
  • Il Fratello è morto, non c'è più. Però, sulla mia schiena e nel mio cuore, vive ancora come una parte di me! Io scaverò, scaverò fino al cielo e se mi scaverò la fossa la sfonderò e continuando a scavare la vittoria sarà mia! Con chi credi di avere a che fare? Io sono Simon, non sono come il fratello Kamina. Sono solo io: Simon lo scavabuchi! (Simon)

Episodio 15, Io andrò incotro al domani![modifica]

  • Ti dirò solo una cosa... quando un milione di scimmie invaderà questa terra, la Luna diverrà messaggera dell'Inferno e distruggerà l'intero pianeta della spirale. (Lordgenome) [profezia]

Episodio 17, Tu non capisci proprio nulla![modifica]

  • Simon: Penso che questo sia il momento giusto. Non importa se sei una principessa oppure un membro della Brigata Gurren. Noi guardiamo le stesse cose, ascoltiamo gli stessi suoni, ridiamo sempre insieme... Io credo di essere pronto per continuare a vivere così. E i miei occhi saranno i tuoi, le tue orecchie saranno le mie. A me piacerebbe tanto... [mostra l'anello]
    Nia: E questo...?
    Simon: Io voglio sposarti, Nia!
    Nia: Ma io no! [proposta di matrimonio]

Episodio 25, Sarò io a compiere le tue ultime volontà![modifica]

  • La probabilità di riuscita del vostro piano era pari allo zero, ma evidentemente quando ci siete di mezzo voi questi calcoli non hanno senso. (Lordgenome)
  • Con i sentimenti dei miei amici scolpiti in questo corpo, trasformerò l'eterna oscurità in luce. Una divinità impareggiabile in cielo e in terra: Super Galassia Gurren Lagann! Ora ti mostrerò il vero potere di noi esseri umani! (Simon)

Episodio 26, Andiamo, compagni![modifica]

  • Noi siamo la brigata Gurren del villaggio di Jiha! Il suo diabolico e indomito comandante porta con sé l'anima di un vero uomo! A questo mondo c'è posto per un solo grande Kamina! (Kamina) [a Simon, nell'universo alternativo]
  • Ora vai, Simon! Non farti distrarre dagli inganni o da tutti quei "se", "ma", "però". La strada che tu stesso hai scelto è l'unica verità del tuo universo. (Kamina) [a Simon, nell'universo alternativo]

Episodio 27, Tutte le luci in cielo sono stelle[modifica]

  • Che si tratti di spazio o di tempo o di multi-universi, non ha alcuna importanza. La strada che tu stesso hai scelto devi percorrerla da solo. Questa è la maniera della brigata Dai Gurren. (Simon)
  • Nia: Anche se imprigionati dalle avversità della vita...
    Yoko: L'impronta dei nostri ricordi ci aprirà le porte!
    Leeron: Anche se ostacolati da infiniti universi...
    Viral: Il nostro sangue bollente cambierà il destino!
    Simon: Attraversando cieli e dimensioni...
    Brigata Dai-Gurren: Noi percorreremo la nostra strada senza alcuna esitazione!
    Simon: Sfondamento dei cieli Gurren Lagann!
    Brigata Dai-Gurren: Con chi credete di avere a che fare!?
  • Io non sono un re, sono solo un guerriero, proprio come te Viral. (Lordgenome)
  • Non avete volontà! Non avete fermezza! Non avete ragione! Sfruttate il potere della Spirale per le vostre ambizioni e ve ne lasciate sopraffare! Ecco il grande limite del vostro popolo, ed è questo che meritate l'estinzione! (Anti-Spiral)
  • Il mio spirito è giunto qui nonostante un tempo fosse prostrato dalla disperazione. Se il mio corpo temporaneo può creare un futuro per la Spirale lo farò perché è quello che desidero. (Lordgenome)
  • Anti-Spiral: Come è possibile? Come può esserci una simile energia dentro di voi?
    Simon: È molto semplice! Noi continuiamo ad evolvere di minuto in minuto. A ogni semplice rotazione, anche se di poco, noi avanziamo, come la spirale della trivella.
    Anti-Spiral: È proprio questa la strada verso la rovina! Come potete non accorgervi dei limiti delle creature della Spirale?
    Simon: Sei tu che hai dei limiti. Tu, che credendoti pari a un re, hai voluto imprigionare tutte le altre forme di vita all'interno di un universo chiuso e separato!
    Yoko: E poi, tra gli esseri umani, c'era un uomo grandissimo e meraviglioso, ed è in suo onore che noi tutti vogliamo percorrere questa strada!
    Nia: Il cuore dell'uomo è infinito, e anch'io ho scommesso sulla sua grandezza.
    Simon: Ricorda bene: questa trivella aprirà un varco nell'universo che si trasformerà nella strada per le generazioni a venire. Il desiderio di chi non ce l'ha fatta, la speranza di chi verrà domani: intrecceremo questi due sentimenti in una doppia spirale e scaveremo la strada che ci collegherà al futuro! Questo è lo sfondamento dei cieli, questo è il Gurren Lagann! Perché grazie alla mia trivella, io posso sfondare anche il cielo!
  • Nia, non ti dimenticherò mai, neanche se l'Universo venisse distrutto. (Simon)
  • Certo, tutte le luci in cielo sono stelle. Sì, è vero, sono le stelle su cui ci aspettano i nostri compagni della Spirale! (Simon)

Sfondamento dei cieli Gurren Lagann: Capitolo Gurren[modifica]

  • [Incipit]
    Anti-Spiral: Gli uomini si domandano: chi siamo noi? Che cos'è la vita? Che cos'è lo spazio? E poi muoiono senza conoscere le risposte. È questo il destino degli uomini.
    Lordgenome: Il paesaggio di un tempo, con un po' di quiete e un po' di speranza. Gli uomini quando vengono calpestati, alla fine si alzano in piedi. La speranza che stringono nelle loro mani è un incentivo all'evoluzione e sprigiona una forza enorme, con la quale gli uomini combattono.
    Anti-Spiral: E così vengono a contatto con la disperazione. Gli uomini si chiedono: perché si combatte? Perché si uccide? Perché si distrugge? E poi muoiono senza conoscere le risposte. È questa la felicità.
    Lordgenome: Uomini! Razza insulsa! Abbiate terrore di fronte a questo potere assoluto! Inchinatevi allo sgomento schiacciante e alla disperazione, al cospetto del nome del Re Spirale! Riposa nelle viscere della Terra, stirpe infame, perché tale è il destino di questo pianeta.
  • Principessa della Spirale: I Quattro Re Celesti sono stati eliminati dal giovane uomo della Spirale.
    Lordgenome: Non vi preoccupate! Egli ancora non conosce il vero terrore... il terrore che incute il nome di Re Spirale!

Sfondamento dei cieli Gurren Lagann : Capitolo Lagann[modifica]

  • L'ignoranza è una cosa che va temuta. Voi forse siete ancora convinti di combattere dalla parte del bene, ma in realtà il vero protettore di questo mondo sono io. Io, Lordgenome, sono il guardiano dell'umanità! (Lordgenome)
  • Che possiate sparire per sempre fino all'ultimo frammento di dna nelle fiamme infernali della nascita dell'universo! (Anti-Spiral)
  • Non è finita, possiamo ancora farcela! (Simon)
  • Simon, ora mettiti da parte, lascia fare a me! (Lordgenome)
  • Non rattristarti per me figlia mia. Il mio corpo è giunto fino a qui nonostante un tempo fa, fosse prostrato dalla disperazione; se il mio corpo temporaneo può creare un futuro per la spirale, lo farò perché è quello che desidero. (Lordgenome)
  • Noi continuiamo a evolvere di minuto in minuto; ad una semplice rotazione, anche se di poco, noi avanziamo. Proprio come la spirale della trivella! (Simon)
  • È proprio quella la strada verso la rovina; come potete non accorgervi dei limiti delle creature della spirale? (Anti-Spiral)
  • Sei tu che hai dei limiti. Tu, che sentendoti pari a un re, hai voluto imprigionare tutte le altre forme di vita, all'interno di un universo chiuso e separato! (Simon)
  • Non può essere! Non dovrebbe esistere nulla, capace di resistere al nostro potere! (Anti-Spiral)
  • Ricorda bene: adesso questa mia trivella aprirà un varco nell'universo che si trasformerà nella strada per le generazioni a venire. Il desiderio di chi non ce l'ha fatta e la speranza di chi verrà domani. Intrecceremo questi due sentimenti in una doppia spirale e scaveremo la strada che ci collegherà al futuro! Questo è lo sfondamento dei cieli, questo è il Gurren Lagann! Perché grazie alla mia trivella, io posso sfondare anche il cielo! (Simon)
  • Nonostante tutto.. continuo ad avere fiducia.. Fiducia in noi stessi, nell'umanità, nel futuro. Io continuo a crederci. La trivella.. è la mia... anima! (Simon)
  • Se è così, proteggi questo universo ad ogni costo, mi raccomando. (Anti-Spiral)
  • Naturalmente, ed anche tu ti prego, abbi fiducia in noi uomini. (Simon)

Altri progetti[modifica]