Shadow Man

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Shadow Man, videogioco horror pubblicato nel 1999 dalla Acclaim Entertainment.

  • Io sono il Signore della Terra dei Morti, nato dalle tenebre ai confini degli universi fra cui cammino. La Terra dei Vivi è priva di ciò che resta ancora di me e dimora qui, nella Terra dei Morti, dove il buio lambisce le rive della ragione. E come un dio esco dalla contorta e putrescente carne di quel serpente che è la Terra dei Morti. Che nome ha il suo sonno? Quali sogni si annidano nel mortale srotolarsi delle sue spire? Brandisco un'arma. La mia mano traccia un arco di perfetta bellezza e colpisce La Fine di Tutte le Cose. L'orrore. L'orrore. Lo abbraccio... (Michael LeRoi/Shadow Man) [all'ingresso della Terra dei Morti]
  • Non camminare a passo lento verso le fauci del drago; non accettare l'odioso abbraccio della bestia che sta nel cuore degli orrori. Invece, scopri il suo volto terribile, i nudi denti, gli occhi che scintillano di odio glaciale, gli artigli stretti in una morsa letale. Ma io sento che la bestia non mi sta aspettando nel tenebroso ventre del labirinto. Sono sull'orlo della verità, eppure ho paura che la verità mi spinga a camminare, come vittima consenziente, verso le fauci del drago... (Michael LeRoi/Shadow Man) [all'ingresso della Città Inferiore]
  • Perché noi siamo tanti. (Legione/I Cinque)
  • Non ti ho mai parlato di quando io e Attila giocavamo a bocce con le teste ghigliottinate dei nobili francesi? (Jaunty)

Altri progetti[modifica]