Shlomo Venezia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Shlomo Venezia (1923 — 2012), scrittore italiano di origine ebraica.

Incipit di Sonderkommando Auschwitz[modifica]

Mi chiamo Shlomo Venezia. Sono nato a Salonicco, in Grecia, il 29 dicembre 1923. La mia famiglia dovette abbandonare la Spagna al momento dell'espulsione degli ebrei nel XV secolo ma, prima di stabilirsi in Grecia, i miei antenati si fermarono in Italia, per questo mi chiamo «Venezia». Gli ebrei provenienti dalla Spagna non usavano cognomi: si chiamavano, ad esempio, Isacco figlio di Salomone. Arrivati in Italia, prendevano il nome della città in cui vivevano. Per questa ragione molte famiglie ebraiche portano nomi di città. Nel nostro caso è quello che ci ha permesso di conservare la cittadinanza italiana.

Bibliografia[modifica]

  • Shlomo Venezia, Sonderkommando Auschwitz. La verità sulle camere a gas. Una testimonianza unica, Rizzoli, Milano, 2007. ISBN 8817017787

Altri progetti[modifica]