Aleksandra Marinina: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
+ 1 citazione da "Giochi di morte"
m (Bot: migrazione automatica di 1 collegamento interwiki a Wikidata: d:Q236233)
(+ 1 citazione da "Giochi di morte")
 
*La sete di [[vendetta]] prosciuga l'anima, la brucia e la consuma, e attraverso lo spesso strato di cenere non riuscirà mai più a germogliare nulla. (da ''L'amica di famiglia'')
*come tutte le persone immorali, di principi ne aveva parecchi. Se alla persona perbene possono bastarne tre, non uccidere, non rubare e non desiderare il male altrui, Arsen aveva bisogno di una gran quantità di postulati per organizzare la propria attività. Uno di essi era il divieto assoluto di provare compassione o simpatia. (da ''Giochi di morte'')
 
==[[Incipit]] di alcune opere==
48

contributi

Menu di navigazione