Speranza Scappucci

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Speranza Scappucci (1973 – vivente), direttore d'orchestra e pianista italiana.

Citazioni di Speranza Scappucci[modifica]

  • Alla ragazzina che ci legge dico di credere e studiare, oltre al pianoforte, un altro strumento, ad arco oppure a fiato. Studiare duro, perché quella del direttore d'orchestra non è la bacchetta di Harry Potter![1]
  • Chiaro che non posso piacere a tutti: lo so dal principio. Però vado alle prove rigorosamente preparata, ed è ciò che conta. Se un maestro sa quel che vuole e ha una visione solida l'orchestra lo segue, non importa se sia uomo o donna.[2]
  • L'estensione del pensiero musicale passa attraverso il braccio. Dono istintivo, che non si può costruire. Quest'innata vocazione tuttavia è solo l'inizio di un lavoro enorme.[2]
  • [La musica è un dono] Lo è, per tutti noi. Tocca l'anima: se esci da un concerto senza pensare alla tragedie che ci circondano, allora vuol dire che la musica ti ha emozionato. Tocca corde che non pensiamo nemmeno di avere.[1]
  • [...] per scrittura e costruzione musicale l'opera italiana di Bellini, Donizetti e anche di molte opere verdiane, inclusa La traviata, può apparentemente sembrare "facile". Le caratteristiche di immediatezza e stringatezza di strutture basate su un tracciato melodico e un accompagnamento orchestrale a prima vista scarno, sono lette talvolta con eccesso di superficialità. Il pregiudizio della "Zum-pa-pa musik" [3] è ancora dietro l'angolo. Al contrario per il direttore è necessario scavare, trovare i colori orchestrali, con fatica e studio, battuta per battuta.[4]

Note[modifica]

  1. a b Dall'intervista a Farian Sabahi, Speranza Scappucci, professione direttrice d'orchestra, iodonna.it, 5 aprile 2016.
  2. a b Citato in Leonetta Bentivoglio, Musica maestra!, d.repubblica.it, 8 Febbraio 2016.
  3. Formula ottocentesca coniata dei wagneriani per denigrare la musica di Verdi. Cfr. Andrea Penna, La bacchetta magica di Speranza Scappucci.
  4. Dall'intervista ad Andrea Penna, La bacchetta magica di Speranza Scappucci, il manifesto.it, 8 agosto 2014.

Altri progetti[modifica]