Stefano Borgonovo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Stefano Borgonovo (1964 – 2013), ex calciatore e allenatore di calcio italiano.

Citazioni di Stefano Borgonovo[modifica]

  • Mourinho è... come dire? Enigmatico e "contorto". L'Inter e Mourinho devono trovare un loro equilibrio per poter tornare a vincere e a produrre un calcio spettacolare. Quello che si chiede a una squadra forte come quella nerazzurra.[1]

Attaccante nato[modifica]

Incipit[modifica]

Mi arrampicavo verso il cielo, ma non ci arrivavo mai. Travolto da un improvviso bisogno di luce, cercavo l'aria che mi mancava. Persa, sparita, scappata via senza preavviso. Arrancavo. Abbandonato dal mio stesso respiro in mezzo a questa maledetta scalata, ignota come la destinazione. È scattato un allarme silenzioso, mi stavano rubando il corpo. Per la prima volta. La bestia era entrata dentro di me, affamata dei miei polmoni, però nessuno l'aveva vista.

Citazioni[modifica]

  • [...] la SLA [...] il mio inquilino ingiusto e maleducato (abita dentro di me ma l'affitto glielo pago io).

Bibliografia[modifica]

  • Stefano Borgonovo con Alessandro Alciato, Attaccante nato. Il successo nel calcio, una famiglia felice. Ma la SLA ferma tutto, imprigiona l'anima. Che grida, non si rassegna, dà battaglia, Rizzoli, 2010. ISBN 9788817040327

Note[modifica]

  1. Citato in Borgonovo scrive per noi: Grande Ale, Mou contorto, Gazzetta.it, 7 novembre 2008.

Altri progetti[modifica]