Steve Wozniak

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Steve Wozniak

Stephen Wozniak (1950 − vivente), informatico statunitense.

  • Noi esseri umani nasciamo con un'intima propensione a esplorare la natura di quanto ci circonda. Da giovani, sia Kevin Mitnick sia il sottoscritto, eravamo curiosissimi del mondo e smaniosi di metterci alla prova. (citato in L'arte dell'inganno)
  • Passavo ore in classe scrivendo codice senza mai poterlo provare. (citato in Hackers. Gli eroi della rivoluzione informatica)
  • Il Macintosh è più di un computer. È uno stile di vita. (citato in Il culto del Mac)
  • La sicurezza tecnologica lascia aperti varchi enormi che le persone come Kevin possono aiutare a colmare. (citato in L'arte dell'inganno)
  • Mai fidarsi di un computer che non si può gettare fuori da una finestra.
Never trust a computer you can't throw out of a window. (citato in Newsbytes, 26 settembre 1997)

Citazioni su Steve Wozniak[modifica]

  • Vedevo sempre un tizio che scribacchiava dei diagrammi precisissimi su un pezzo di carta. Chiesi: "Che roba è?". Lui rispose: "Sto progettando un computer". Aveva imparato da solo come farlo. (Alan Baum, suo compagno alla Homestead high school)
  • Steve guarda alle cose in modo diverso. Dice: "Perché non provare questo?". È spinto a usare ogni tecnica di problem-solving, perché i progetti ordinari non sono soddisfacenti. Lui vuole essere il migliore. Farà cose a cui nessuno aveva pensato, usando ogni strategia. Ogni tanto, usando ogni strategia, trovi un modo migliore di fare le cose. (Alan Baum)

Bibliografia[modifica]

  • Kevin David Mitnick, William L. Simon L'arte dell'inganno, traduzione di Giancarlo Carlotti, Edizione Universale Economica Feltrinelli. ISBN 88-07-81841-8
  • Steven Levy, Hackers. Gli eroi della rivoluzione informatica, traduzione di Ermanno Guarnieri e Luca Piercecchi, Edizioni Shake, 1996. ISBN 88-86926-97-9
  • Kahney Leander, Il culto del Mac, Mondadori Informatica, 2004. ISBN 88-04-53645-4

Altri progetti[modifica]