Strasburgo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Strasburgo

Citazioni su Strasburgo e gli strasburghesi.

  • Nella stessa Strasburgo non si scorgevano vuoti fra passato e presente. Medioevo romanico e gotico, barocco e le più recenti costruzioni dopo il 1871, stavano tutti l'uno addosso all'altro, costituendo, non proprio un'unità armoniosa, ma tuttavia quella unità e continuità della vita storica che sovrasta anche le più enormi tensioni e ricorda la continua lotta e le alterne fortune dei popoli. (Friedrich Meinecke)
  • Questa città di Strasburgo mi piace più di quanto non possa dire. Amo questo carattere alsaziano, qualcosa di ospitale e di libero; amo questa cattedrale così vicina a me, amo soprattutto la vicinanza del Reno. Mi fa pensare a tutto quello che vi è di illimitato nella storia; ai Celti, a tutte le orde che a lungo si sono fermate sulle sue sponde. (Edgar Quinet)
  • Se Strasburgo fosse caduta dal cielo, non si sarebbe potuta trovare in un luogo più bello. (proverbio tedesco)
  • Vai a Strasburgo! là troverai la tavola apparecchiata. (proverbio tedesco)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]